Contenuto sponsorizzato

Tragedia a Genova, il crollo del ponte è stato un ''errore umano''. Tre bambini tra le vittime

Hanno lavorato tutta la notte i soccorritori per estrarre dalla macerie i corpi delle persone ed eventuali superstiti 

Pubblicato il - 15 agosto 2018 - 12:21

GENOVA. Nessuna fatalità ma “un errore umano”, queste le parole usate dal Procuratore Capo di Genova, Francesco Cozzi, sulla tragedia che si è verificata ieri e che ha visto il crollo del ponte Morandi.

A seguito di un sopralluogo, il procuratore ai microfoni dei giornalisti ha aggiunto : “Noi dobbiamo rispondere a una sola domanda: perché è successo? Questo è il nostro compito e per farlo faremo tutto quello che è necessario”.

 

Intanto proseguono senza sosta i soccorsi tra le macerie del ponte. Il bilancio rimane ancora provvisorio ma gli ultimi dati diffusi dalla Prefettura parlano di 39 vittime, di cui cinque non ancora identificate. Tre bambini di 8, 12 e 13 anni sono morti.

Crolla il ponte Morandi sull'autostrada A10

 

 

Le ricerche dei corpi e di eventuali superstiti proseguiranno nelle prossime ore.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 settembre - 19:19

Nulla da fare per Roberto Valcanover che, sostenuto dal Patt, Coesione oltre l'ordinario e Fare comunità, si è fermato al 26%

22 settembre - 19:14

Parisi fuori dal ballottaggio per un soffio, dove si sfideranno il sindaco uscente Betta e Bernardi sostenuto dalla Destra. Il Pd sfiora il 18%, la Lega affonda al 10%. Sorprende la Civica Olivaia che raccoglie il oltre il 12% dei consensi

22 settembre - 18:37

Al terzo posto Marcello Carli, deludente per l'impegno profuso in campagna elettorale ma fermatosi di poco sopra il 5%. Un dato, comunque che doppia il Movimento 5 Stelle di Carmen Martini, intorno al 2,5% (cinque anni fa l'M5S aveva ottenuto l'8%) e anche Onda Civica di Filippo Degasperi che supera di poco gli ex colleghi di partito

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato