Contenuto sponsorizzato

Tragedia in Val Rendena, l'auto finisce fuori strada e perde la vita la 19enne Giorgia Dietre

L'incidente è avvenuto nel primo pomeriggio a causa di un sorpasso non riuscito. Le condizioni della ragazza di Tione sono subito apparse gravissime. Il ragazzo alla guida dell'auto non sembra in pericolo di vita

Pubblicato il - 04 marzo 2018 - 20:08

PORTE DI RENDENA. E' Giorgia Dietre, 19enne di Tione, la ragazza deceduto nel tragico incidente avvenuto questo pomeriggio intorno alle 14 sulla statale 239, mentre il ragazzo, sempre della zona, che conduceva la vettura è stato trasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento, ma non sembra in pericolo di vita. 

 

Secondo la ricostruzione delle forze dell'ordine, la vettura procedeva da Spiazzo in direzione Tione, quando il ragazzo alla guida ha provato a sorpassare un altro veicolo. In questa fase i mezzi si sono toccati lateralmente e l'auto con a bordo i due giovani, coetanei, è schizzata sulla sinistra per finire la corsa nella scarpata sottostante ruote all'aria dopo essersi cappottata diverse volte.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, compreso l'elicottero, i vigili del fuoco volontari di zona, i carabinieri di Riva del Garda e la polizia delle Giudicarie. Le condizioni di Giorgia Dietre sono apparse subito disperate: i sanitari si sono prodigati nei tentativi di rianimazione, ma purtroppo senza successo. Il ragazzo è, invece, stato trasportato al Santa Chiara e, fortunatamente, non sembra in pericolo di vita.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 luglio - 07:54

Ex presidente della Giunta Provinciale e primo segretario del Patt nel 1988, Carlo Andreotti, critica le scelte fatte nel corso degli anni, in primis dal centrosinistra e poi dal centrodestra, che hanno depotenziato la nostra Autonomia. La via maestra da seguire? "Serve più Euregio"  

05 luglio - 19:43

Si trovava in acqua all'altezza della spiaggia davanti al Pescatore e all'Europa. Sembra si trovasse su un pedalò quando, una volta in acqua, è sprofondato. Ancora una volta il Nucleo sommozzatori (ancora non messo nelle condizioni di partire direttamente da Mattarello come accadeva negli scorsi anni) non è arrivato in tempo utile

05 luglio - 16:51
Il drammatico scontro è avvenuto intorno alle 15.30 di oggi, domenica 5 luglio, all'altezza del campo da tamburello tra Dro e Drena. Si è verificato un violentissimo scontro tra una vettura e una moto, quest'ultima con a bordo due persone
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato