Contenuto sponsorizzato

Val di Fassa isolata, preoccupano Avisio e San Pellegrino, evacuate alcune zone. In Val di Fiemme l'acqua invade Ziano

A causa della situazione di emergenza ha ceduto il ponte della Cascata. Situazione difficile nelle Valli di Fiemme e Fassa

Di L.A. - 29 October 2018 - 22:13

TRENTO. Preoccupa il livello dell'acqua dei torrenti Avisio e San Pellegrino. I corsi d'acqua si sono alzati in maniera critica e per questo il Comune di Moena ha disposto l'evacuazione delle zone interessante. L'amministrazione sconsiglia inoltre di rimanere negli interrati e cantine. 

A questo si aggiungono i continui boati di alberi che cadono sotto i colpi delle raffiche di vento in paese e lungo le arterie. La Val di Fassa è praticamente isolata tra smottamenti e piante in strada, sono particolarmente critiche le situazioni di passo Sella e Pordoi.

Risultano problemi alla viabilità verso la valle di Fiemme (accessibile dalla Valfloriana), tanti gli allagamenti e si segnala il crollo del ponte della Cascata.

Difficile la situazione a Ziano, le strade si sono trasformate in fiumi ed è in corso un incendio boschivo per il cedimento di un traliccio.

 

 

Sono costanti in tutto il Trentino i monitoraggi ai corsi d'acqua, mentre la macchina dei soccorsi è sempre operativa a pieno regime.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 4 agosto 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
04 agosto - 20:31
In vista di venerdì 6 agosto e dell'entrata in vigore del Green Pass, l'associazione dei Rifugi del Trentino ha stilato una lista di linee guida [...]
Cronaca
04 agosto - 19:40
Trovati 29 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 2 guarigioni. Ci sono 9 pazienti in ospedale, di cui 1 persona in [...]
Economia
04 agosto - 21:20
L'Antitrust dell'Unione europea ha approvato il regime italiano da 430 milioni di euro per risarcire i gestori degli impianti di risalita per i [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato