Contenuto sponsorizzato

A Trento e Rovereto in piazza per chiedere "Verità per Giulio Regeni"

A tre anni dalla scomparsa del giovane ricercatore in Egitto i gruppi di Trento e Rovereto di Amnesty International organizzano due presidi venerdì 25 gennaio 2019.  In parallelo iniziative simili previste in più di 100 piazze italiane

Pubblicato il - 21 January 2019 - 19:56

TRENTO. In occasione del terzo anniversario della scomparsa di Giulio Regeni anche in Trentino in molti tornano in piazza per chiedere che sia fatta finalmente luce su una tragica vicenda.

 

Alle 19.41 del 25 gennaio 2016 si persero le tracce del giovane ricercatore italiano in Egitto. Il suo corpo venne fatto trovare alcuni giorni dopo, con evidenti segni di tortura. Ad oggi non sono ancora del tutto chiare le circostanze della morte di Giulio Regeni, né sono stati incriminati i suoi responsabili. È chiaro anzi che rimangono estese reticenze da parte del governo egiziano, considerato un partner dall'Italia.

 

È per questo che la sezione italiana di Amnesty International torna in piazza in occasione del terzo anniversario della scomparsa di Giulio Regeni. In parallelo con iniziative simili previste in più di 100 piazze italiane, i gruppi di Trento e Rovereto di Amnesty International organizzano due presidi venerdì 25 gennaio 2019, a cui tutti sono invitati a partecipare a Trento  in Piazza Pasi a partire dalle 19 e a Rovereto, in Piazza delle Erbe, a partire dalle 19.15 (Qui info).

 

Fin dal primo giorno Amnesty International è impegnata, al fianco della famiglia Regeni, a chiedere verità e giustizia per Giulio Regeni e a denunciare le violazioni dei diritti umani compiute in Egitto, dove continuano le sparizioni forzate e le violenze arbitrarie. “Affinché sia fatta piena luce su quanto accaduto – spiega in una nota Amnesty International - la mobilitazione dell'opinione pubblica rimane fondamentale”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
12 maggio - 20:36
Trovati 71 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 60 guarigioni. Sono 859 i casi attivi sul territorio provinciale
Politica
12 maggio - 20:12
Bocciata la proposta di Futura per consentire di riaprire all’aperto anche ai circoli dell’associazionismo. Zanella: “Resta l’amarezza, la [...]
Politica
12 maggio - 19:44
La Provincia intende acquistare 2,8 milioni di quote di Itas Mutua. Sono emersi dubbi, in particolare da parte di Onda civica, Partito [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato