Contenuto sponsorizzato

Addio a Fiorenzo Marzari, lutto nella comunità di Mori. Bisesti: ''Lasci un ricordo indelebile fatto di valori che rimarranno''

Presidente del Consiglio comunale di Mori, Fiorenzo Marzari è stato colpito da un infarto sabato sera. Inutili purtroppo i soccorsi e i tentativi di rianimazione

Di gf - 14 October 2019 - 08:47

MORI. Avrebbe compiuto 64 anni proprio questa settimana ma Fiorenzo Marzari, volto noto della Lega, presidente del consiglio comunale di Mori e da sempre attivo per la propria comunità, si è spento improvvisamente sabato sera a causa di un infarto che non gli ha lasciato scampo.

 

L'allarme è scattato attorno alle 21 e i soccorritori hanno cercato di rianimarlo per diverso tempo ma ogni tentativo è stato purtroppo vano.

 

Da tre anni svolgeva il ruolo di presidente del consiglio comunale di Mori e fin dal 1994 ha sempre militato nella Lega a cui lo legava un impegno quotidiano.

 

I funerali saranno celebrati domani alle ore 14.30 alla chiesa Arcipretale di Mori.

 

Qui la lettera del segretario della Lega Mirko Bisesti

 

Ciao Fiorenzo,

la notizia della Tua morte ci ha sconvolto. Tocca tutta la Famiglia della Lega in Trentino. Quella Famiglia che, da militante storico – tessera militante dal 1994 -, hai sempre accompagnato con garbo e rispetto. Sei stato un esempio di umiltà, coerenza, dedizione e passione.

L’ultima volta che ci siamo visti era domenica scorsa ed ero con Te e tutta la Tua sezione nella Tua Mori per la Ganzega, alla quale tenevi tanto.
 

Abbiamo parlato di cose concrete da fare e progettare per Mori come Tu amavi fare, andando davanti al teatro, dove mi hai portato per mostrarmi di persona la situazione dell’immobile sul quale ragionare. Abbiamo inoltre affrontato i programmi elettorali per il prossimo maggio, appuntamento di cui saresti stato sicuramente protagonista.

 

Sei stato un uomo estremamente corretto, esempio di valori; fedele alla causa, al di là degli alti e bassi politici. Valori che nella Lega, come nel lavoro e nella comunità, sapevi trasmettere perché li testimoniavi.
 

Quello di Mori è il Tuo gruppo e mi piace ricordare quando, di fronte a tante sezioni, avevo indicato a modello di compattezza e armonia la Tua sezione.

 

Hai dato tanto alla Lega, hai tesserato per la prima volta il nostro Presidente della Provincia Maurizio Fugatti tanti anni fa e, fino a ieri, stavi organizzando con cura la partenza per la manifestazione di Roma di sabato prossimo. Guardavi i giovani con estremo rispetto e li coinvolgevi, chiamandomi ogni volta che anche uno solo di quelli della zona si avvicinava alla Politica – quella vera con la P maiuscola -, per incontrarlo insieme a Te per un caffè.

 

La notizia della Tua scomparsa ha toccato profondamente anche il nostro Segretario Federale Matteo Salvini, che ti abbraccia e si stringe in cordoglio a tutta la famiglia e agli amici ricordando sempre con affetto il Mori Vecio che, grazie a Te, ama citare.
 

Ci hai lasciati all’improvviso, decisamente troppo presto. Ciononostante, lasci un ricordo indelebile, fatto di valori che rimarranno, ci aiuteranno e ci guideranno nel futuro.

Buon viaggio, preghiamo per Te.

 

Mirko Bisesti

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
16 giugno - 19:24
Il riferimento del primo cittadino va alle risposte date dall'allora assessore regionale competente, Noggler, a Claudio Cia e che, [...]
Cronaca
16 giugno - 16:53
La Pat oggi ha promosso un incontro con i sindaci per fare il punto sulla campagna e per condividere le strategie per aumentare la copertura troppo [...]
Cronaca
16 giugno - 18:38
Sul posto si sono portati i vigili del fuoco, i soccorsi sanitari e le forze dell'ordine. L'auto è finita anche contro un palo dell'illuminazione [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato