Contenuto sponsorizzato

Carne e pesce in cattivo stato di conservazione, sequestrati quasi 70 chili di prodotti a Trento

 Un 30 enne cittadino cinese è stato segnalato sia all’Autorità Giudiziaria che a quella amministrativa essendo emerse gravi irregolarità circa la conservazione delle derrate alimentari

Pubblicato il - 24 giugno 2019 - 15:09

TRENTO. Sono 58 chilogrammi di carni avicole e 8 chilogrammi di pesce il quantitativo che i carabinieri del Nas di Trento hanno sequestrato negli ultimi giorni a Trento.

 

L'operazione è avvenuta nel corso di alcuni controlli messi in atto per il benessere dei cittadini e dei turisti che sempre più numerosi vengono in visita nel capoluogo trentino.

I controlli sono stati effettuati nel centro storico presso gli esercizi pubblici adibiti alla preparazione di cibi ed alla vendita di generi alimentari effettuando verifiche amministrative e controlli di natura igienico sanitaria in alcuni negozi etnici del settore.

 

Proprio durante uno di questi controlli, un 30 enne cittadino cinese è stato segnalato sia all’Autorità Giudiziaria che a quella amministrativa essendo emerse gravi irregolarità circa la conservazione delle derrate alimentari e posto sotto sequestro circa 58 Kg. di carni avicole e 8 Kg. di prodotti ittici in cattivo stato di conservazione.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 luglio - 19:16

Gli obiettivi sono organizzati in sette aree strategiche, che hanno l’ambizione di voler alimentare un confronto permanente tra tutti i protagonisti della vita collettiva: la politica, le istituzioni, le espressioni più rappresentative della cultura, della società, dell’economia, del territorio, della cittadinanza delle aree urbane e delle valli 

19 luglio - 16:57

La diga e il lago di Santa Giustina, oltre a produrre energia elettrica, saranno al centro del progetto di valorizzazione turistica che porterà alla realizzazione di una skywalk. Gli interventi avranno un costo di circa 1,80 milioni di euro e saranno sostenuti da Dolomiti Edison Energy, società titolare della concessione della centrale idroelettrica

19 luglio - 18:26

Vittorio Feltri, direttore editoriale di Libero, senza freni quest'oggi a La Zanzara su Radio 24. A tener banco e ancora M49-Papillon l'orso Trentino catturato e poi fuggito dal Casteller ad inizio settimana

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato