Contenuto sponsorizzato

Contrasto all’immigrazione clandestina, da inizio anno 66 persone espulse dal Trentino

I dati sono stati riferiti quest'oggi dalla questura e sono frutto dell'attività di contrasto all'immigrazione clandestina voluta dal questore Garramone

Pubblicato il - 21 June 2019 - 12:02

TRENTO. Prosegue senza sosta l'attività di contrasto all’immigrazione clandestina voluti dal questore di Trento, Giuseppe Garramone.

 

Secondo i dati forniti oggi dalla Questura, da gennaio sono state espulse 66 persone straniere.

 

Si tratta di dieci persone già detenute presso la casa circondariale di Trento quale misure alternative alla detenzione. Sei persone sono state accompagnate alla frontiera mentre altre sei hanno deciso di andarsene volontariamente.

 

Nove persone individuate sul nostro territorio sono state trasferite ai centri di permanenza per il rimpatrio, quattro rientrano nelle misure alternative al trattamento.

 

Sono infine 31 gli ordini a lasciare il territorio dello Stato di cui uno arrestato per resistenza a seguito di atto di espulsione.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
04 dicembre - 19:48
Il sindaco di Trento spiega dove sta andando la città sempre più a misura di bici ma meno ''accogliente'' per chi si sposta in macchina. Dal [...]
Montagna
04 dicembre - 19:13
Mountain Wilderness France è intervenuta per protestare con quanto sta accadendo in questi giorni nell'Alta Savoia. La neve non c'è e allora ci [...]
Cronaca
04 dicembre - 17:05
La perturbazione che sta attualmente interessando il territorio provinciale è in esaurimento, ma la pioggia tornerà a scendere tra stanotte e [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato