Contenuto sponsorizzato

Contrasto all’immigrazione clandestina, da inizio anno 66 persone espulse dal Trentino

I dati sono stati riferiti quest'oggi dalla questura e sono frutto dell'attività di contrasto all'immigrazione clandestina voluta dal questore Garramone

Pubblicato il - 21 giugno 2019 - 12:02

TRENTO. Prosegue senza sosta l'attività di contrasto all’immigrazione clandestina voluti dal questore di Trento, Giuseppe Garramone.

 

Secondo i dati forniti oggi dalla Questura, da gennaio sono state espulse 66 persone straniere.

 

Si tratta di dieci persone già detenute presso la casa circondariale di Trento quale misure alternative alla detenzione. Sei persone sono state accompagnate alla frontiera mentre altre sei hanno deciso di andarsene volontariamente.

 

Nove persone individuate sul nostro territorio sono state trasferite ai centri di permanenza per il rimpatrio, quattro rientrano nelle misure alternative al trattamento.

 

Sono infine 31 gli ordini a lasciare il territorio dello Stato di cui uno arrestato per resistenza a seguito di atto di espulsione.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 maggio - 06:01
Lorenzo Moggio, amico d'infanzia di Chico e presidente del comitato "Una chance per Chico", racconta il suo rapporto epistolare. Le ultime e-mail [...]
Cronaca
18 maggio - 17:43
Cinque gli obiettivi strategici individuati con la finalità di fornire alla scuola trentina tutti gli strumenti per preparare sempre meglio [...]
Cronaca
18 maggio - 21:52
Un 44enne si è infortunato durante un'uscita con il canyoning. Complessa attività del soccorso alpino. Il ferito verricellato a bordo [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato