Contenuto sponsorizzato

Contrasto all’immigrazione clandestina, da inizio anno 66 persone espulse dal Trentino

I dati sono stati riferiti quest'oggi dalla questura e sono frutto dell'attività di contrasto all'immigrazione clandestina voluta dal questore Garramone

Pubblicato il - 21 June 2019 - 12:02

TRENTO. Prosegue senza sosta l'attività di contrasto all’immigrazione clandestina voluti dal questore di Trento, Giuseppe Garramone.

 

Secondo i dati forniti oggi dalla Questura, da gennaio sono state espulse 66 persone straniere.

 

Si tratta di dieci persone già detenute presso la casa circondariale di Trento quale misure alternative alla detenzione. Sei persone sono state accompagnate alla frontiera mentre altre sei hanno deciso di andarsene volontariamente.

 

Nove persone individuate sul nostro territorio sono state trasferite ai centri di permanenza per il rimpatrio, quattro rientrano nelle misure alternative al trattamento.

 

Sono infine 31 gli ordini a lasciare il territorio dello Stato di cui uno arrestato per resistenza a seguito di atto di espulsione.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
17 maggio - 12:27
L'incendio di questa notte ha distrutto tutti i macchinari e gli attrezzi di Martino Gasperotti, 21 anni, contadino di Pomarolo. Vigile del fuoco [...]
Cronaca
17 maggio - 10:21
Il 17 maggio è la Giornata internazionale contro l’omofobia, la lesbofobia, la transfobia e la bifobia. Nonostante gli anni siano passati, [...]
Cronaca
17 maggio - 11:34
Nelle ultime 24 ore trovati 1 positivo a 191 tamponi molecolari e 6 casi su 792 test antigenici. Sono 8 i pazienti ricoverati in terapia [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato