Contenuto sponsorizzato

Fermati e arrestati due ladri dopo un inseguimento tra le abitazioni. Trovati in possesso di un pistola appena rubata

L'operazione da parte degli uomini del Commissariato di Rovereto che con le indagini hanno permesso alla polizia di Sondrio di fermare i due malviventi 

Pubblicato il - 23 November 2019 - 12:59

ROVERETO. Fermati due ladri e grazie alle informazioni raccolte dal personale del Commissariato di Rovereto, le forze dell'ordine sono riuscite a bloccare altri due malviventi.

 

L'operazione è iniziata lo scorso 4 novembre quando la Volante della Polizia di Stato del Commissariato di Rovereto è intervenuta nel tardo pomeriggio nella zona del Brione a seguito della segnalazione di alcuni residenti che avevano visto due soggetti tentare di penetrare nelle abitazioni della zona.

 

Arrivata nel quartiere, la pattuglia ha intercettato immediatamente uno dei due individui, che, però, alla vista della vettura di servizio, si è dato però a precipitosa fuga, scavalcando le recinzioni di alcune abitazioni e facendo perdere le proprie tracce.

 

Rimasti in zona, i poliziotti udivano un improvviso latrare di un cane che li metteva sulle tracce dell'altro fuggitivo riuscendolo poi a bloccare dopo un inseguimento a piedi tra le abitazioni.

 

Il soggetto, un cittadino albanese di 45 anni residente in provincia di Milano, è stato così denunciato per tentato furto in abitazione in concorso e resistenza a pubblico ufficiale, e successivamente è stato identificato e denunciato anche il complice, anche lui cittadino albanese venticinquenne residente in provincia di Bergamo.

 

Tutti gli elementi raccolti nell'indagine, come di prassi, sono stati inseriti nei precedenti di polizia e portati a conoscenza alla Squadra Mobile di Sondrio, che stava indagando per una serie di furti simili perpetrati nella zona della Valtellina.
Grazie alle indicazioni fornite dagli uomini della polizia giudiziaria del Commissariato di Rovereto, soprattutto relative alle autovetture ed ai telefoni cellulari utilizzati dai malviventi, i colleghi sono riusciti a predisporre servizi mirati e ad arrestare i due pericolosi ladri in flagranza di reato, trovandoli anche in possesso di una pistola Beretta calibro 22 appena rubata da un'abitazione della zona.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
17 ottobre - 13:20
Manifestazione del Patt per dire no alla Valdastico – A31 con uscita a Rovereto. Il segretario Simone Marchiori "Nessuno è mai riuscito a [...]
Cronaca
17 ottobre - 15:24
Nuove informazioni hanno fatto riprendere le ricerche di Elio Coletti, scomparso da oltre un giorno dopo essere uscito di casa per andare a funghi. [...]
Cronaca
17 ottobre - 14:34
L'uomo, di Valdagno (Vicenza), si trovava lungo la cresta di Cima Marana quando è scivolato nella fitta boscaglia, per poi essere raggiunto dai [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato