Contenuto sponsorizzato

Frane e allagamenti nel bellunese, a Rocca Pietore esonda un torrente

I vigili del fuoco e il personale di Veneto Strade hanno lavorato tutta la notte per mettere in sicurezza le aree colpite. 

Pubblicato il - 07 July 2019 - 14:52

BELLUNO. Frane e allagamenti anche nel territorio bellunese dopo il maltempo di ieri sera che ha interessato tutto l'arco alpino.

 

Ad essere colpito è stato in particolare l’Agordino, con Sottoguda e Rocca Pietore, dove lo scorso ottobre il Vaia abbattè centinaia di migliaia di alberi creando anche moltissimi danni a causa dell'acqua e del fango che hanno avvolto qualsiasi cosa.


Momenti di paura si sono avuti ieri sera per uno smottamento che è iniziato all'altezza della strada tra Celat e Mezzavalle. Rocca Pietore è stata colpita dell'esondazione di un torrente e dalla chiusura della strada provinciale 41.


Numerosi smottamenti si sono avuti anche in altre zone del bellunese, a San Tomaso Agordino, Alleghe e anche nel capoluogo.

 

I vigili del fuoco assieme ai tecnici di Veneto Strade hanno lavorato per l'intera notte per mettere in sicurezza alcune aree e liberare le strade dal fango e dagli alberi che a causa del forte vento sono crollati a terra.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
07 dicembre - 13:02
Il ricercatore dell'Istituto di Scienze polari del Cnr, Jacopo Gabrieli: "In molti casi c'è un'incapacità di vivere il [...]
Società
07 dicembre - 10:37
Nel "Salone Nadia e Soffitta del benessere" c'è una stufa a legna che viene alimentata anche grazie allo "stiz pass": "Le clienti portano con loro [...]
Cronaca
07 dicembre - 11:52
Sulla vicenda stanno indagando le forze dell’ordine che avrebbero già identificato i responsabili. L’ipotesi è che si sia trattato di un [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato