Contenuto sponsorizzato

Grida e minaccia di colpire le persone con un bastone lanciandosi contro anche ai carabinieri, arrestato un 22enne

E' successo ieri pomeriggio nei giardini che si trovano davanti alla stazione di Bolzano. Il giovane è stato condotto in carcere con l'accusa di violenza, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.

Pubblicato il - 24 giugno 2019 - 12:47

BOLZANO. In un primo momento era stato protagonista di una lite con i propri connazionali e poi si è messo a gridare brandendo un bastone in mezzo alla gente.

 

Pomeriggio non proprio tranquillo quello di ieri nei giardini che si trovano davanti alla stazione di Bolzano dove alcuni cittadini hanno chiamato il numero unico di emergenza 112 per segnalare un soggetto straniero che brandiva un bastone in mezzo ad altre persone in stato di forte agitazione.

 

Arrivati sul posto i militari sono riusciti a rintracciare un 22enne nigeriano, già noto alle forze dell’ordine, il quale a seguito di una lite con alcuni suoi connazionali, si aggirava urlando per i giardini e brandendo, come già detto, un grosso bastone.

 

Il ragazzo, alla vista dei militari, si è scagliato contro di loro tentando più volte di colpirli, ma venendo immediatamente bloccato.

 

Condotto presso gli uffici di via Dante per gli accertamenti di rito, il 22enne che nel frattempo ha continuato ad essere aggressivo e violento, è stato arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Bolzano, a disposizione della Procura della Repubblica, con l’accusa di violenza, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 05:01

Le incertezze sono enormi e probabilmente tutto resta sul tavolo, un vertice di presidente e assessore per riconoscere l'autonomia decisionale dei territori. L'unico contributo della Provincia è quello di impostare un protocollo sanitario che stabilisca le modalità di organizzazione degli eventi da firmare

23 ottobre - 09:27

Il premier Conte si è dato una settimana o dieci giorni di tempo per decidere. Si dovranno valutare gli effetti delle misure che sono state messe in campo nei giorni scorsi. Si stanno già pensando, però, nuove strette anti covid. Intanto le Regioni sulle chiusure vanno in ordine sparso 

23 ottobre - 08:50

Il governatore ha annunciato l'arrivo di una nuova ordinanza che andrà ad introdurre nuove restrizioni contro gli assembramenti.  A Belluno, intanto, in 24 ore sono state registrati ben 92 nuovi positivi e aumenta di 3 il numero dei decessi  

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato