Contenuto sponsorizzato

I carabinieri gli chiedono le generalità, lui rifiuta di identificarsi: 26enne agli arresti domiciliari

I militari hanno inoltre arrestato un 34enne: avrebbe più volte violato la misura cautelare a cui era sottoposto

Pubblicato il - 06 giugno 2019 - 16:38

TRENTO. I carabinieri erano impegnati nell'esecuzione di alcuni provvedimenti di carcerazione (che erano in attesa di essere eseguiti per irreperibilità degli interessati) emessi dall'ufficio del giudice per le indagini preliminari del tribunale di Trento. Nel corso della loro attività avrebbero trovato un 26enne trentino che si sarebbe rifiutato di dare indicazioni sulla sua identità: l'uomo è finito agli arresti domiciliari

 

L'accusa per lui è di resistenza a pubblico ufficiale: tutto sarebbe successo nella notte della scorsa domenica 2 giugno. L'uomo si sarebbe rifiutato di identificarsi con i militari.

 

E sempre i carabinieri del nulceo operativo e radiomobile negli scorsi giorni hanno arrestato un 26enne albanese e un 42enne trentino. Il primo era destinatario di una misura cautelare in carcere in relazione all'accusa di maltrattamenti in famiglia che si sarebbero verificati tra il 2017 e il 2019. Il secondo uomo, invece, sarebbe stato condannato a 4 anni di reclusione in relazione a reati contro la persona che avrebbe commesso nel 2013. Entrambi sono stati accompagnati in carcere a Spini.

 

E i carabinieri della stazione di Madruzzo hanno arrestato un 34enne trentino: l'uomo avrebbe ripetutamente violato la misura cautelare a cui era sottoposto. Anch'egli è finito in carcere a Trento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 dicembre - 20:57

Sono 462 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 51 in alta intensità. Complessivamente 512 positivi e il rapporto contagi/tamponi si attesta a 8,7%

04 dicembre - 19:39

Spostamenti fra Regioni, supermercati, sport invernali dopo il Dpcm Fugatti firma una nuova ordinanza: “Gli operatori addetti agli impianti, in alternativa alla mascherina chirurgica, potranno utilizzare anche mascherine di stoffa a protezione delle vie respiratorie”. Agli over 70 si raccomanda di evitare i contatti con persone di età inferiore ai 30 anni

04 dicembre - 19:11

L'assessore alla Cultura Mirko Bisesti si è incontrato in videoconferenza con il presidente del Muse Stefano Zecchi e il Cda per annunciare la volontà della Provincia di assumere parte del personale esternalizzato. Soddisfazione da parte di Alberto Pacher e del direttore Michele Lanzinger: "Scelta quanto mai opportuna. Sui lavoratori delle cooperative auspichiamo contratti migliori"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato