Contenuto sponsorizzato

Infermiere aggredito al Pronto soccorso, preso a pugni e calci da figlio e marito di una paziente

E' successo ieri sera al Pronto soccorso di Merano. L'infermiere stava chiedendo i dati ad una donna che è arrivata con dei dolori. Insieme a lei anche il marito e il figlio che ad un certo punto hanno aggredito il personale. Tre persone denunciate dai carabinieri

Pubblicato il - 16 October 2019 - 11:23

BOLZANO. Serata movimentata quella vissuta ieri sera al pronto soccorso di Merano dove un infermerie è stato aggredito riportando diverse ferite tra cui una costola rotta.

 

L'infermiere, secondo quanto si è appreso, stava prestando soccorso ad una donna che si era presentata con dei dolori. Era stata accompagnata da il figlio e dal marito.

 

Al momento della registrazione dei dati, però, i due hanno iniziato a prendere a calci e pugni l'infermiere.

 

A questo punto, fortunatamente, è intervenuto un altro infermiere per cercare di fermare i due e nel frattempo sono arrivati anche i carabinieri che sono riusciti a calmare la situazione. Tutti e tre i membri della famiglia sono stati denunciati.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 giugno - 06:01
L'avvocato di Milano ha lavorato al provvedimento depositato nel 2019 dalla senatrice trentina che ora chiederà di farlo ripartire: ''Non si [...]
Cronaca
21 giugno - 07:40
Secondo i primi rilievi il ragazzo sarebbe caduto dal tetto di una carrozza dopo aver toccato un cavo elettrico. La polizia ha avviato le indagini [...]
Cronaca
20 giugno - 10:30
Prima il temporale, poi la presenza delle neve, infine l’arrivo del buio, così due 27enni sono rimaste bloccate a 2.450 metri di quota. [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato