Contenuto sponsorizzato

Meteo in peggioramento, oggi i primi fiocchi ma tra venerdì e sabato è attesa un'abbondante nevicata

La previsione di MeteoTrentino indica per oggi il transito di una perturbazione che favorisce la presenza di un cielo molto nuvoloso e la possibilità di qualche debole e isolata precipitazione, nevosa a bassa quota, più probabile in serata

Pubblicato il - 30 gennaio 2019 - 12:52

TRENTO. E' atteso per venerdì un marcato peggioramento delle condizioni meteorologiche. Sono attese nevicate diffuse e intense fino a sabato mattina, inizialmente anche a quote basse, poi con limite in salita oltre 800-1.000 metri dalla serata.

 

Come anticipato nella giornata di ieri (Qui articolo), la previsione di MeteoTrentino indica per oggi il transito di una perturbazione che favorisce la presenza di un cielo molto nuvoloso e la possibilità di qualche debole e isolata precipitazione, nevosa a bassa quota, più probabile in serata.

 

Da giovedì 31 gennaio è previsto un cielo in prevalenza molto nuvoloso con precipitazioni deboli sparse in mattinata e successivamente dalla sera, nevose a bassa quota, quindi per venerdì il netto peggioramento. Un parziale miglioramento è atteso invece per domenica.

 

La Provincia raccomanda prudenza, soprattutto nei giorni immediatamente successivi alla nevicata, e massima attenzione nell’organizzare le escursioni in montagna e consultare il bollettino valanghe.

 

L'inverno è atteso anche in Alto Adige, sempre tra venerdì e sabato. I dati indicano quote neve tra i 200 e i 1.200 metri. Anche in questo caso autorità e amministrazione raccomandano prudenza e attenzione nel pianificare spostamenti e gite.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 novembre - 20:20

Sono 476 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 50 in alta intensità. Sono stati trovati 93 positivi a fronte dell'analisi di 1.484 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,3%

23 novembre - 19:10

Ecco come cambiano le regole di comportamento se in casa qualcuno avverte dei sintomi legati al coronavirus. La “regola dei 21 giorni” di isolamento e le altre istruzioni, l’Apss: “Le persone asintomatiche dei servizi essenziali continueranno a lavorare con la mascherina, poi in quinta giornata faranno un tampone”

23 novembre - 18:32

Il tema è quello dell'apertura degli impianti per il periodo di Natale e Capodanno, ipotesi in questo momento bloccata da Roma. Nel tentativo di forzare una decisione diversa, la Provincia di Trento e quella di Bolzano, valle d'Aosta, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Veneto e Piemonte hanno trovato un'intesa unanime sul protocollo di sicurezza

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato