Contenuto sponsorizzato

Migranti di Lavarone, saranno trasferite in appartamenti a Trento, Rovereto e Levico

Il presidente Maurizio Fugatti: "I costi della struttura a Lavarone non risultano più sostenibili in seguito ai tagli effettuati dallo Stato". Alcune donne saranno ospitate al Villaggio Sos 

Pubblicato il - 13 marzo 2019 - 23:24

LAVARONE. Le donne migranti ospitate fino ad oggi a Lavarone saranno trasferite a Trento, Rovereto e Levico. Non andranno in grandi strutture ma in appartamenti e proseguiranno il progetto di accoglienza.

 

Sono queste alcune novità che riguardano il futuro delle 23 donne nigeriane accolte nel novembre del 2016 a Lavarone e per le quali, nelle scorse settimane, la Provincia di Trento ha deciso il trasferimento.

 

Sulla questione il presidente Maurizio Fugatti ha risposto ad una interrogazione presentata dal consigliere di Futura Paolo Ghezzi ribadendo che il trasferimento delle ragazze è “una scelta obbligatoria”.

 

I costi ha spiegato il presidente della Provincia “non risultano più sostenibili in seguito ai tagli effettuati dallo Stato. Il costo della struttura è superiore a quanto lo Stato versa. La Pat, per questi motivi, doveva ridurre da sei a uno gli operatori per un presidio della struttura h 24”. Dopo aver incontrato le persone interessante, ha fatto sapere Fugatti, è stato effettuato il trasferimento in altri alloggi a Trento, Rovereto e Levico.

 

Attualmente a Lavarone ci sono ancora 15 persone accolte. Sinora ne sono state trasferite otto: quattro a Levico, due a Trento e altre due a Rovereto

 

I trasferimenti non riguarderanno 8 donne che a Lavarone sono riuscite a trovare un lavoro e un loro trasferimento le avrebbe portate a perderlo. Per loro nei giorni scorsi era stata trovata, in accordo con Comune e Arcidiocesi, una soluzione senza costi per la Pat.

 

Le altre migranti, come già detto, verranno trasferite in appartamenti sia nel capoluogo ma anche a Rovereto e Levico. Per quanto riguarda Trento, alcune saranno ospitate al Villaggio Sos dove potranno proseguito il progetto di accoglienza e integrazione.

 

Potrebbe interessarti
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 marzo 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 marzo - 20:12

Venerdì una serata aperta alla cittadinanza dedicata a ''Genere, educazione, pluralità'' e, nel pomeriggio, appuntamento con la Cgil in piazza Dante. Il 30 marzo tutti a Verona per il corteo di Non una di meno

21 marzo - 18:37
Le indagini partono poco più di due mesi fa, quando gli agenti pizzicano un veicolo di proprietà di un comune della Val Rendena e condotto da un dipendente di Tione mentre compie una violazione alla segnaletica stradale. Gli accertamenti però mettono in luce un quadro pesante per l'uomo tra truffa, peculato e falsa attestazione di servizio
21 marzo - 20:01

I due giovani si trovavano in un tratto di pista molto ripida.  Il Soccorso alpino gli ha fatto calzare le racchette da neve e sono stati accompagnati, con l'ausilio di una corda, a valle fino alla motoslitta

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato