Contenuto sponsorizzato

Neve e pioggia in Alto Adige, una frana di sassi invade la strada, mentre un'auto finisce contro un albero. Chiusi i passi Erbe e Pennes

L'A22 è innevata tra Vipiteno e Brennero. Tanta neve in particolare in val d'Ultimo. Chiusura invernale, invece, per Stelvio, Rombo e Stalle. Una frana di sassi invade la strada a Laives. Tanti interventi in Alto Adige

Pubblicato il - 08 novembre 2019 - 16:01

BOLZANO. Anche in Alto Adige è arrivata la neve e da ieri, giovedì 7 novembre, si registrano precipitazione diffuse, soprattutto in zona val d'Ultimo e Brennero. A22 innevata, mentre una frana di sassi è piombata in strada in zona Laives.

 

E' avvenuto poco dopo mezzogiorno in zona Vallarsa nel territorio comunale di Laives. Il materiale si è staccato dalla montagna per invadere la strada e ostruire il passaggio alla viabilità. Circa 40 metri cubi a isolare sei masi abitati da una ventina di persone. 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Laives. I pompieri hanno messo in sicurezza l'area, quindi hanno avviato le operazioni per pulire la sede stradale dalla scarica di sassi.

 

Un'attività comunque lunga per il molto materiale arrivato sull'arteria. Fortunatamente non sono rimaste coinvolte persone o auto, ma la strada è bloccata. Sono intervenuti anche l'Ufficio idrografico e i forestali e i geologi per valutare la situazione.

 

A San Valentino in campo, invece, un conducente ha perso il controllo dell'auto a causa del fondo reso sdrucciolevole dalla nevicata.

Dopo aver sbandato, il mezzo è finito fuori strada per finire la corsa contro un albero. Tempestivo l'intervento della macchina dei soccorsi tra ambulanza, pompieri di zona e forze dell'ordine.

FOTO. L'autoarticolato resta bloccato nella neve, difficile intervento dei pompieri

 

I vigili del fuoco di Corvara sono intervenuti per liberare un mezzo pesante rimasto bloccato nella neve. Un'operazione lunga e complicata che ha richiesto l'utilizzo dell'autogrù.

 

Anche in Alto Adige è arrivata la neve e da ieri, giovedì 7 novembre, si registrano precipitazione diffuse, soprattutto in zona val d'Ultimo e Brennero.

 

Innevata la tratta autostradale tra Vipiteno e il confine di Stato. Il limite delle nevicate è sceso anche sotto i mille metri di quota e si registrano intense nevicate in diverse aree del territorio. 

 

Le autorità invitano a prestare particolare attenzione in montagna, oltre a circolare con le dotazioni invernali.

 

Sono stati chiusi al transito per motivi di sicurezza passo Pennes e passo Erbe, quest'ultimo raggiungibile dal versante della val Badia. Chiusura invernale, invece, per Stelvio, Rombo e Stalle.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 luglio - 19:55

Una sorta di sconto che lo Stato italiano fornisce a chi decide di soggiornare presso una struttura ricettiva italiana. Tra i trentini che hanno colto l'occasione anche Stefano Grassi: "In poco tempo arriva un codice che si dovrà poi mostrare all'albergatore per ottenere lo sconto"

04 luglio - 19:47

Il candidato sindaco è pronto a guastare la festa sia “alla coalizione arcobaleno” che alla “disaggregazione di destra”. Carli vuole plasmare una Trento sul modello delle grandi metropoli europee: “C’è bisogno di una leadership forte ed inclusiva, il Centrosinistra ha tenuto ferma la città per una generazione ora è tempo di riprendere in mano tutti i progetti rimasti incompiuti”

04 luglio - 13:26

Gli animalisti insorgono contro l’ordinanza di abbattimento: “JJ4 potrebbe essere accompagnata dai suoi cuccioli, Fugatti deponga subito i fucili, non accetteremo l’uccisione di un’altra orsa senza che siano state accertate le cause che hanno determinato lo scontro con le persone”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato