Contenuto sponsorizzato

Passeggiava tranquillo in paese ma aveva un ordine di carcerazione, i carabinieri fermano un 27enne

Sul ragazzo pendeva un ordine di carcerazione di 6 mesi per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire informazioni sulla propria identità

Pubblicato il - 25 November 2019 - 09:30

CAVALESE. Su di lui pendeva un ordine di carcerazione di 6 mesi per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire informazioni sulla propria identità. Nonostante questo passeggiava tranquillamente nella zona di Cembra Lisignago fino a quando, però, è stato notato dai carabinieri durante un servizio di controllo. 

 

Gli agenti, notando il giovane a piedi e non avendolo mai visto in zona, hanno deciso fermarlo. Il  27enne extracomunitario provvisto di regolare permesso di soggiorno, come già detto era gravato da un ordine di carcerazione di 6 mesi circa per vari reati commessi fuori il territorio di questa Provincia.

 

Il ragazzo è stato quindi accompagnato presso il Comando la Stazione Carabinieri di Cembra per la notifica del provvedimento restrittivo emesso dalla Procura Distrettuale della Repubblica di Genova, per poi essere tradotto presso il carcere di Spini di Gardolo per l’espiazione della pena comminatagli.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
26 ottobre - 16:49
Sono stati analizzati 12.671  tamponi tra molecolari e antigenici. Registrati 56 positivi e 0 decessi. Ci sono 13 persone ricoverate [...]
Cronaca
26 ottobre - 16:44
Fortunatamente i numeri sono ancora ridotti e sotto controllo però, fonte Agenas, la Provincia di Bolzano ha il 6% di occupazione terapie [...]
Cultura
26 ottobre - 09:44
Tutto esaurito per il teatro di Villazzano che lo scorso venerdì 22 ottobre ha riempito, dopo tanto tempo, tutti i suoi 244 posti a sedere in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato