Contenuto sponsorizzato

Pioggia e grandine sull'Adunata di Milano, gli Alpini trentini: ''Qualche problema nel tenere le tende ma si va avanti''

Il presidente delle penne nere trentine, Maurizio Pinamonti: "Qualche gruppo ha avuto qualche difficoltà nel tenere le tende per il vento e la forte grandinata ma non ci sono stati altri problemi" 

Foto tratta da Facebook sulla situazione a Milano di alcuni gruppi di alpini
Pubblicato il - 12 maggio 2019 - 08:42

TRENTO. Il brutto tempo si è abbattuto anche su Milano dove proprio in queste ore si sta svolgendo la novantaduesima Adunata degli Alpini.

 

Nel capoluogo lombardo nella giornata di ieri era stata annunciata l'allerta arancione e l'ondata di forte pioggia e vento è arrivata in maniera puntuale con raffiche fino a 50-70 chilometri all'ora.

 

Ieri pomeriggio su Milano si è abbattuta una forte grandinata che ha anche imbiancato la pista dell'aeroporto di Malpensa, provocando la riduzione del flusso dei voli.  Sempre a causa delle condizioni meteo non ottimali il lancio dei paracadutisti all'Arena è annullato.

 

In molti, tra gli alpini, hanno cercato di trovare un riparo sicuro. In via San Romanello nel campo attrezzato per il raduno degli alpini, un uomo di 46 anni ha subito lievi escoriazioni nel tentativo di bloccare una tenda che si era staccata da terra a causa del vento.

 

“Abbiamo avuto – spiega il presidente degli Alpini, Maurizio Pinamonti – un momento di grandine e qualche gruppo ha avuto qualche problema nel tenere le tende ma altri problemi particolari al momento non ci sono stati segnalati”.

 

Oggi, intanto, ci sarà lo spettacolo della sfilata con migliaia di alpini che percorreranno le strade del centro cittadino. Per quanto riguarda i gruppi di Trento e Bolzano, che si trovano nel quarto settore, l'inizio dello sfilamento è previsto nel programma a partire dalle 11.20 circa.

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 novembre - 04:01

In Trentino il turismo è un settore strategico, pesa per il 20% del Pil provinciale, il periodo di Natale e Capodanno vale un terzo della stagione invernale e il "buco" in caso di chiusura tout-court viene valutato in 1 miliardo. Un danno che si aggiunge alla primavera cancellata e l'estate oltre le aspettative ma in fortissimo calo: si stima di aver bruciato tra indotto diretto e indiretto circa 280 milioni di euro e mezzo miliardo da marzo

25 novembre - 08:56

La 73enne Iolanda Balzano si è spenta dopo aver lottato contro il coronavirus: madre di quattro figli, nonna e bisnonna si era candidata in sostegno di Franco Ianeselli nelle ultime elezioni comunali. Il figlio: “Una manciata di giorni ti hanno portata via da quella quotidianità che vivevi con la forza e il coraggio”

24 novembre - 16:58

Un’analisi dei certificati di decesso ha mostrato che il Covid-19 è la causa direttamente responsabile della morte nell’89% dei decessi raccolti nel Sistema di Sorveglianza. L’Iss: “È probabile che nei mesi di marzo e aprile i decessi legati al coronavirus siano sottostimati perché molti pazienti morirono senza essere testati”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato