Contenuto sponsorizzato

''Piromane in azione?''. Tre edifici distrutti dalle fiamme a Palù del Fersina, il sindaco: ''Ti prego fermati''

E' il terzo incendio nell'arco di una settimana. Ieri sera l'allarme, le fiamme hanno avvolto tre edifici e una decina di persona sono state evacuate. Il sindaco Moltrer: "Se il dolo si confermasse , la mente è davvero malvagia dietro a tutto ciò e spero si sia sfogata abbastanza e abbia a suo modo goduto a sufficienza"

Pubblicato il - 09 gennaio 2019 - 08:34

PALU' DEL FERSINA. “Se il dolo si confermasse, la mente è davvero malvagia dietro a tutto ciò e spero si sia sfogata abbastanza e abbia a suo modo goduto a sufficienza. Ti prego fermati”, questo il messaggio che il sindaco di Palù del Fersina, Stefano Moltrer, ha voluto lasciare nella sua pagina Facebook dopo l'ennesimo grave incendio che ieri sera ha coinvolto tre edifici che sono stati avvolti dalle fiamme.

 

Per fortuna non vi è stato nessun ferito ma sono una decina le persone evacuate in via precauzionale perché le abitazioni si trovano a ridosso del luogo dell'incendio.

 

L'allarme è stato lanciato nella tarda serata di ieri e il lavoro dei vigili del fuoco volontari è andato avanti senza sosta fino a notte fonda. Oltre quattro ore di lavoro per spegnere le fiamme e poi stimare i danni e assicurarsi che le persone evacuate fossero al caldo.

Quello di ieri è il terzo incendio nell'arco di una settimana che viene registrato nel paese di Palù del Fersina.

 

Il primo episodio era successo mercoledì sera in località Joder. In quell'occasione ad andare a fuoco era stato un piccolo stabile adibito a pollaio/legnaia all'interno del quale si trovavano per lo più attrezzi da lavoro.

Il secondo incendio è avvenuto invece nelle prime di sabato nella frazione di Steffener. Le fiamme avevano avvolto una legnaia, uno spaccalegna e anche una moto era stata danneggiata. Ora a distanza di una settimana l'ennesimo grave incendio che ha ulteriormente creato preoccupazione tra gli abitanti.

“Tre casi in una settimana – ha affermato il sindaco Moltrer - penso a quello che poteva succedere anche questa volta, a quello che è successo. Ai danni ingenti, al grande pericolo per quelli che già dormivano e al grande pericolo per quelli che lavorano per bonificare quello che resta. Se il dolo si confermasse , la mente è davvero malvagia dietro a tutto ciò e spero si sia sfogata abbastanza e abbia a suo modo goduto a sufficienza. Ti prego fermati”

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 novembre - 04:01

La questione approda in consiglio provinciale con un'interrogazione di Luca Zeni. Post pro Trump (assistito da Gesù nella sua battaglia), uno su Linkedin dove qualificandosi come capo gabinetto della Pat scrive di essere in missione per chiedere la grazia per la cessazione del virus di Whuan e poi la ''Q'' sul profilo, l’hastag acronimo “WWG1WGA” usato dagli adepti di questa frangia dell'ultradestra che si rifà a un cattolicesimo reazionario che in America (ma anche in Italia) si sta facendo spazio. Il consigliere chiede chiarezza

28 novembre - 11:15

Anche Trento si è svegliata tappezzata dai manifesti delle "Mascherine tricolori". L'obiettivo, questa volta, è Amazon. Tra inviti a sostenere i commercianti locali e a boicottare il colosso dell'e-commerce, in messaggi intrisi di nazionalismo e cospirazionismo, dietro c'è sempre l'estrema destra

28 novembre - 09:38

Ieri la Cassazione ha confermato la sentenza di primo grado con l'ergastolo a Vincenzo Virga ritenuto mandante dell'uccisione del giornalista ma è stato assolto Vito Mazzara

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato