Contenuto sponsorizzato

Prostituzione cinese in Trentino, carabinieri in azione all'alba per l'arresto di 6 persone

Le indagini dei carabinieri hanno permesso di individuare un giro di prostituzione cinese all'interno di due abitazioni private di Trento e Mezzolombardo. Le persone coinvolte sono di Trento, Imperia e Milano 

Pubblicato il - 04 luglio 2019 - 08:13

TRENTO. Sono una cinquantina i carabinieri del Comando provinciale di Trento che dalle prime ore di questa mattina, assieme ai militari di Imperia e Milano, stanno dando esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare disposta dal gip del tribunale di Trento a carico di sei persone ritenute responsabili, a vario titolo, di favoreggiamento della prostituzione.

 

L'operazione nasce da un'inchiesta avviata lo scorso anno, attraverso un'attività informativa della Stazione di Mezzolombardo, che ha condotto i militari ad individuare una giro di prostituzione cinese all'interno di due abitazioni private di Trento e Mezzolombardo.

 

Le sei persone coinvolte con l'accusa di favoreggiamento alla prostituzione sono residenti in Trentino, Lombardia e Liguria.

 

Gli aggiornamenti nel corso della mattinata

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 dicembre - 20:28

Da qualche giorno appare chiaro che sommando i positivi trovati con i molecolari e gli antigenici il Trentino appare in linea (anzi con dati peggiori come per altro sui decessi e le terapie intensive) con l'Alto Adige. Ieri i positivi ''reali'' erano circa 520 (a fronte dei 156 comunicati in conferenza stampa) e sabato erano circa 800 (a fronte dei 219 di Fugatti e Segnana). Da domani anche la Pat dovrebbe fornire i dati completi uniformandosi alla vicina provincia di Bolzano

02 dicembre - 19:37

Sono 459 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 278 positivi a fronte dell'analisi di 3.705 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,5%

02 dicembre - 18:25

Il presidente ha annunciato il nuovo documento che dal 3 dicembre cambia le cose e permette nuove libertà per i cittadini. Saltano tutte le restrizioni in più rispetto alla ''normale'' zona gialla. Ecco cosa cambia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato