Contenuto sponsorizzato

Rischio guasto, si accende la spia a bordo e l'elicottero deve tornare alla base, ma è atterrato in emergenza a Gaggiolo

Il mezzo era su Dro per intervenire per un malore venuto ad un escursionista sulla ferrata Che Guevara. Sul posto è stato subito mandato un altro mezzo mentre il Dauphin è atterrato in emergenza a Gaggiolo

Pubblicato il - 20 giugno 2019 - 14:04

TRENTO. Spia accesa e per sicurezza un Dauphin  I-TNBB del nucleo elicotteri è tornato alla base mentre era in azione per un recupero nella zona di Dro. A bordo si è subito temuto un guasto o un problema tecnico e allora per non rischiare si è preferito dirottare un altro mezzo sui luoghi dai quali è partito l'allarme e far tornare alla base quello in volo, ma è atterrato in emergenza a Gaggiolo. Troppo fresche le ''ferite'' aperte dopo l'incidente sul Nambino e quello avvenuto proprio a Dro all'altezza di una delle pareti per l'arrampicata. 

 

Quello sul Nambino (QUI ARTICOLO) era avvenuto nel marzo del 2017 e aveva visto precipitare un Augusta finito per distruggersi sulla neve. Pochi mesi dopo, a ottobre, il caso di un altro AgustaWestland 139 (QUI ARTICOLO) la cui pala era stata letteralmente mangiata dalla parete di Pietramurata sulla quale si trovava in grosse difficoltà un giovane scalatore trentino. In quel caso, grazie alle capacità dei piloti, il mezzo era riuscito a rientrare a Mattarello e l'uomo era stato soccorso da un altro elicottero. 

 

Oggi si è preferito non rischiare e per soccorrere un escursionista rimasto bloccato sulle placche della Parete Zebrata per problemi alla caviglia e una persona colta da malore sulla via ferrata Che Guevara è stato subito mandato un altro elicottero. Il Douphin I-TNBB è atterrato in emergenza a Gaggiolo e a questo punto diventa attualissimo il dibattito lanciato la scorsa settimana dalla giunta sull'acquisto o meno di un nuovo mezzo. Infatti dal Nambino in poi sui cieli del Trentino opera un mezzo sostitutivo in affitto.

 

Venerdì scorso Fugatti ha lanciato l'ipotesi ''dell’acquisto che è economicamente conveniente, rispetto all’affitto, considerato che può durare anche 20 anni''.  L'affitto di un elicottero del genere costa circa 2,5 milioni all'anno l'acquisto di un nuovo mezzo circa 15 milioni di euro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 05:01

Sono arrivati nel bel mezzo della pandemia, quando gli ospedali cercavano disperatamente personale, ma i loro contratti durano solo pochi mesi: “Crediamo di aver dato tanto e ci aspettavamo un trattamento diverso, ora ho deciso di guardare altrove”. Così Apss perde i professionisti della prima linea contro il Covid

23 ottobre - 19:28

Al question time di Filippo Degasperi l'assessore ha risposto in maniera piuttosto fumosa. Lettera da Folgaria per chiedere maggiore trasparenza e spiegazioni: ''Penso che Failoni sia stato male informato dai suoi collaboratori o che forse si sia incautamente fidato dei propri interlocutori a Trento e a Folgaria. Altrimenti non avrebbe detto, leggendo la sua risposta, che “risulta in stato di avanzata attuazione” la raccolta di 2 milioni di euro avviata nella primavera scorsa''

24 ottobre - 09:49

Sono 1054 gli attuali contagi nel Bellunese, con 70 nuove positività registrate nelle ultime 24 ore. Crescono i numeri nella sola Cortina d'Ampezzo, dove gli infetti sono 140, ma il sindaco Gianpietro Ghedina rassicura: "Il 90% sono asintomatici". Un decesso all'ospedale di Feltre, era un 84enne ricoverato in pneumologia Covid

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato