Contenuto sponsorizzato

Risse, lesioni e minacce anche a mano armata. Disposta la chiusura di un locale a Trento nord

Il circolo privato, per il quale  è stata disposta la chiusura per 15 giorni, è stato teatro di diverse risse che negli ultimi tempi hanno creato un crescente allarme sociale. La decisione del questore Garramone. Nei controlli agli esercizi pubblici sanzioni per 9 mila euro per irregolarità riguardanti il personale addetto alla sicurezza 

Pubblicato il - 11 settembre 2019 - 11:28

TRENTO. Continue risse, lesioni e minacce, anche a mano armata. Una situazione diventata ormai insostenibile che ha portato il questore di Trento Garramone a disporre la chiusura per quindici giorni di un circolo privato che si trova a Trento nord. I molti episodi avvenuti hanno creato nella cittadinanza un certo allarme sociale oltre che costituire un pericolo per l’ordine pubblico.

 

In ogni occasione si è visto un impegno costante delle forze dell’ordine ed in particolare della Polizia di Stato e dall’Arma dei Carabinieri, per contrastare fatti di microcriminalità la cui intensità era andata via via crescendo nel tempo.

 

Il provvedimento di sospensione notificato dalla Squadra Amministrativa della Polizia di Stato, si iscrive in una importante attività di controllo sui locali pubblici estesa in ambito provinciale da parte della Polizia di Stato che ha visto, a fronte della verifica di numerosi locali, una sostanziale correttezza nella gestione degli esercizi pubblici da parte dei titolari delle autorizzazioni.

 

L’attività di controllo si è estesa, inoltre, nei confronti degli addetti alla sicurezza utilizzati negli esercizi pubblici e nelle pubbliche manifestazione in cui era prevista la loro presenza. Nel corso di questa attività, svolta nei mesi di luglio e agosto, sono state elevate sanzioni per un totale di circa 9 mila euro a fronte della mancata regolarità degli addetti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 settembre - 06:01

In Veneto c'è preoccupazione, ma si forniscono i dati e si punta sull'impegno a proseguire e rafforzare le iniziative di prevenzione a tutela del settore zootecnico e di corretta informazione alla popolazione con un approccio finalizzato ad assicurare un supporto diretto al singolo interessato, in stretto raccordo con la Regione del Veneto e le associazioni di categoria

17 settembre - 19:28

Elisa Filippi, renziana doc, oggi ha spiegato di non avere dichiarazioni da fare. Tra i possibili parlamentari pronti a seguire Renzi salta fuori anche il nome della senatrice Conzatti di Forza Italia. Intanto c'è attesa per l'appuntamento di giovedì a Trento con il vicepresidente alla Camera Ettore Rosato (pronto a seguire Renzi)  

17 settembre - 14:15

Dura interrogazione dell'ex assessore del Pd, il quale interviene sulla querelle della rinuncia di 1 milione di euro, anche di provenienza europea, da parte della Provincia a trazione Lega. Le risorse destinate per progetti di integrazione, ora piazza Dante dovrebbe restituire il 60% già anticipato dallo Stato

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato