Contenuto sponsorizzato

Tragedia in autostrada, la vittima dell'incidente è Marco Festi

Ingegnere di 45 anni, era nato a Rovereto, ma viveva a Lavagno (Verona). Fortissimo l'impatto con un mezzo pesante che trasportava materiale ospedaliero, l'uomo tornava a casa dal lavoro

Pubblicato il - 13 febbraio 2019 - 18:30

ROVERETO. Non ce l'ha fatta ed è morto in conseguenza al terribile incidente che si è verificato questa mattina in autostrada. La vittima è Marco Festi, classe 1973, nato in Vallagarina, ma viveva a Verona.

 

L'uomo, un ingegnere nato a Rovereto e residente nel Veronese a Lavagno, avrebbe compiuto quest'anno 46 anni. All'affetto dei suoi cari (lascia la moglie e una bambina) lo ha strappato un tamponamento di un mezzo pesante in autostrada.

 

È successo alle 10.45 sull'A22, in direzione Modena, all'altezza dell'area di servizio di Nogaredo est (qui l'articolo).

Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto l'uomo viaggiava verso Verona (forse proprio diretto a casa da Trento, dove si era recato per lavoro) quando sarebbe avvenuto lo scontro. Con la sua automobile avrebbe tamponato il camion che lo procedeva.

 

Fortissimo l'impatto che avrebbe portato la vettura dell'uomo a incastrarsi sotto il mezzo pesante, che trasportava materiale ospedaliero. Immediato l'intervento dei sanitari, arrivati con ambulanza, autosanitaria ed elicottero. Nulla hanno purtroppo potuto i loro sforzi fatti nel tentativo di salvare la vita al 45enne.

 

Sul posto anche i vigili del fuoco permanenti di Trento e i volontari di Rovereto, gli addetti dell'autostrada e la polizia stradale. Diversi i disagi al traffico, ora rientrati.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 novembre - 20:27

Sono 448 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 55 in alta intensità. Sono stati trovati 265 positivi a fronte dell'analisi di 3.695 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,2%

29 novembre - 17:22
Sono stati analizzati 3.695 tamponi, 265 i test risultati positivi. Il rapporto contagi/tamponi si attesta al 7,2%. Altri 12 decessi, il bilancio è di 236 morti in questa seconda ondata
29 novembre - 19:22

L'allerta è scattata alle 16.30 di oggi lungo la strada statale 237 all'altezza del centro abitato di Ponte Arche. In azione la macchina dei soccorsi tra ambulanze, elicottero, vigili del fuoco di Lomaso e polizia delle Giudicarie

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato