Contenuto sponsorizzato

Tragedia sulla Marmolada, muore un altro pilota di parapendio: è il terzo in una settimana in Trentino

L'incidente è avvenuto questo pomeriggio poco prima delle sedici tra il Piccolo Vernel e Punta Penia. Poco prima l'elisoccorso aveva recuperato un altro uomo caduto sul Col Rodella, fortunatamente vivo

Pubblicato il - 20 September 2019 - 17:22

SAN GIOVANNI DI FASSA. Ancora un morto in quota, ancora un parapendio che precipita dall'alto e non lascia scampo al suo pilota. E come quattro giorni fa ancora una volta lo scenario era quello della Marmolada. L'uomo è precipitato poco prima delle 16 tra il Piccolo Vernel e Punta Penia.

 

Le cause dell'incidente non sono ancora conosciute ma la vela si è afflosciata ed è stata ritrovata sugli alberi. Notata da altri sportivi, è stato dato l'allarme e subito sul posto si è portato l'elicottero del soccorso alpino per cercare di recuperare la persona che lo stava pilotando, ma una volta raggiunta la vela è parso chiaro che non c'era più nulla da fare. Si tratta del terzo incidente mortale in una settimana, il secondo sul gruppo della Marmolada.

 

Quattro giorni fa a perdere la vita era stato un pilota polacco caduto in un canalone di Punta Penia e cinque giorni fa, sempre in Val di Fassa, sul Col Rodella aveva perso la vita un altoatesino, Thomas Oberperfler, precipitato in avvitamento per diversi metri.

 

Quello di oggi, tra l'altro, è il secondo incidente avvenuto con il parapendio. Il soccorso alpino, infatti, era già in Val di Fassa, nuovamente sul Col Rodella, dopo che un parapendio era finito contro le rocce. In quel caso, per fortuna, l'uomo è stato ritrovato vivo bloccato sulle rocce. 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 giugno - 10:01
"Sono l'ultimo che dovrebbe fare la morale a chi vuole divertirsi, ma quello che state lasciando in piazza d'Arogno è uno schifo". Così il [...]
Società
21 giugno - 10:17
Sono quattro le tonche che quest'anno hanno portato le immersioni nel fiume Adige. Protagonista il "giudice" Lucio Gardin. Molte le persone che non [...]
Cronaca
21 giugno - 11:39
Il Soccorso alpino e speleologico veneto è entrato in azione verso le 19 di ieri sera (20 giugno), dopo che marito e moglie di Mirano hanno [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato