Contenuto sponsorizzato

Vento, pioggia e grandine: il tempo cambia all'improvviso. Soccorsa una barca a Caldonazzo. Altri alberi abbattuti e smottamenti

Un'altra ondata di maltempo ha attraversato il territorio e dopo i danni di ieri anche in Alto Adige (IL VIDEO all'interno) e nel bellunese si sono verificati dissesti in Alta Valsugana e disagi in tutta la provincia

Pubblicato il - 07 luglio 2019 - 18:16

TRENTO. Danni e disagi in tutta la regione provocati dai forti rovesci che si sono abbattuti in orari diversi della giornata su gran parte del territorio. Un territorio, evidentemente, sempre più provato dagli eventi meteorologici degli ultimi mesi che hanno visto alternarsi periodi di quiete a situazioni estreme con nevicate molto forti, caldi da record, precipitazioni violente e la terribile tempesta Vaia che tanti danni ha causato ad ottobre.

 

Anche oggi grandine, vento e precipitazioni molto intense hanno causato crolli di alberi in molte località, smottamenti e frane, allagamenti e messo a rischio diverse persone. Sul lago di Caldonazzo, il repentino cambio di tempo, passato dall'essere sereno e assolato a un'improvvisa tempesta di pioggia e vento ha messo in pericolo un'imbarcazione che da Calceranica si è spostata rapidamente verso Valcanover. Necessario l'intervento dei vigili del fuoco della zona che hanno dovuto soccorrere le persone in difficoltà.

 

 

Tutta l'Alta Valsugana è stata sferzata da vento e pioggia e così crolli di piante si sono verificati sulla strada per Vetriolo sopra Levico, a Civezzano e a Montagnaga di Piné. Anche in questi casi vigili del fuoco chiamati a intervenire per liberare le strade e mettere in sicurezza la zone colpite dal maltempo. Come è accaduto anche a Borgo Valsugana dove si sono verificati dei crolli di alberi.

 

 

A Bosentino si è verificato uno smottamento (QUI ARTICOLO) che ha provocato la chiusura di via Calceranica mentre a Mattarello i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per un allagamento. Sul Lago d'Ampola alcuni escursionisti sono rimasti bloccati dal maltempo e in Val di Ledro si è abbattuta una forte grandinata come su buona parte della Valle dell'Adige, fortunatamente senza conseguenze. 

 

Il tutto all'indomani di una serata di disagi e problemi in tutta la regione sempre legati al maltempo con crolli e smottamenti avvenuti anche in Alto Adige (qui articolo) e nel bellunese (qui articolo). Qui sotto il video dei vigili del fuoco della Val d'Ega in provincia di Bolzano riferito a dei crolli di piante avvenuto ieri sera. 

 

 

 

Qui il video ripreso ieri a Vigo di Fassa dopo il temporale.

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 settembre - 19:51

Nelle ultime 24 ore sono stati trovati altri 20 positivi, 8 sono le persone sintomatiche e c'è anche un minorenne. Sono 11 i pazienti che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero, nessun si trova in terapia intensiva ma 2 cittadini si trovano in alta intensità

28 settembre - 17:29

Numeri che comunque preoccupano, il Trentino peggior territorio d'Italia nell'ultimo report dell'Iss. Nel pomeriggio in Provincia, i rappresentanti della Giunta hanno convocato la task force per un ulteriore aggiornamento sulle strategie diagnostiche e sulla situazione Covid nelle scuole

28 settembre - 19:06

Tanta paura questa mattina a Treviso per un 20enne caduto nel Sile. Il giovane, però, per fortuna, era sano e salvo. E' stato ritrovato a Bassano del Grappa 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato