Contenuto sponsorizzato

Vuole vendicarsi con la commercialista e le produce false epigrafi funebri. Denunciato un 55enne

A denunciarlo per imbrattamento di cose altrui è stata la società che si occupa i servizi funebri di Pergine

Pubblicato il - 26 March 2019 - 09:20

PERGINE. Ce l'aveva così tanto con la commercialista da farle un falso necrologio. E' successo a Pergine e a finire nei guai, ancora una volta, è stato Livio Pallaoro, il commerciante 55enne che pochi giorni fa per incapacità di intendere e di volere era stato prosciolto dall'aver confezionato delle molotov.

 

Tra la commercialista e il commerciante non corrono ovviamente buoni rapporti. La professionista, infatti, ha promosso anche un pignoramento nei suoi confronti per alcune prestazioni che non erano state pagate.

 

Ecco allora che Pallaoro per vendicarsi ha deciso di modificare l'epigrafe funebre di un'anziana modificando il cognome (il nome era uguale) e aggiungendo quello della commercialista.

 

A denunciarlo per imbrattamento di cose altrui è stata la società che si occupa i servizi funebri di Pergine.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 27 settembre 2022
Telegiornale
27 Sep 2022 - ore 22:18
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
28 settembre - 10:09
Il presidente di Levico Terme, Mario Malossini: "Per ora resto alla guida della società che è solida e con una squadra molto coesa. [...]
Cronaca
28 settembre - 10:03
Sul posto i carabinieri, difficolto nel traffico con code e rallentamenti 
Politica
28 settembre - 06:01
L’intervista allo storico trentino Francesco Filippi: “Non credo che tutti quelli che hanno votato per Meloni siano dei nostalgici, quello che [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato