Contenuto sponsorizzato

Vuole vendicarsi con la commercialista e le produce false epigrafi funebri. Denunciato un 55enne

A denunciarlo per imbrattamento di cose altrui è stata la società che si occupa i servizi funebri di Pergine

Pubblicato il - 26 marzo 2019 - 09:20

PERGINE. Ce l'aveva così tanto con la commercialista da farle un falso necrologio. E' successo a Pergine e a finire nei guai, ancora una volta, è stato Livio Pallaoro, il commerciante 55enne che pochi giorni fa per incapacità di intendere e di volere era stato prosciolto dall'aver confezionato delle molotov.

 

Tra la commercialista e il commerciante non corrono ovviamente buoni rapporti. La professionista, infatti, ha promosso anche un pignoramento nei suoi confronti per alcune prestazioni che non erano state pagate.

 

Ecco allora che Pallaoro per vendicarsi ha deciso di modificare l'epigrafe funebre di un'anziana modificando il cognome (il nome era uguale) e aggiungendo quello della commercialista.

 

A denunciarlo per imbrattamento di cose altrui è stata la società che si occupa i servizi funebri di Pergine.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 dell'8 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
10 maggio - 16:55
La psicologa e sessuologa Laura Mincone: "Oggi ci sono meno tabù, in una società che parla della sfera sessuale adesso i giovani si fanno [...]
Cronaca
10 maggio - 18:44
L'animale è già stato messo in libertà, l'operazione è stata portata a termine dai collaboratori dell’Ufficio caccia e pesca della [...]
Cronaca
10 maggio - 15:30
Durante tutte le fasi i due soggetti, in evidente stato di alterazione dovuto all’eccessivo abuso di sostanze alcoliche, si sono scagliati prima [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato