Contenuto sponsorizzato

A dieci giorni dall'incidente Marco esce dal coma, in gravi condizioni dopo essere scivolato su una lastra di ghiaccio per aiutare un amico

Il 9 gennaio era rimasto vittima di un incidente sul monte Zevola a confine fra il Trentino e il Vicentino. Ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale Santa Chiara di Trento 

Pubblicato il - 20 gennaio 2020 - 13:22

TRENTO. Marco Masiero, il veterinario di 39 anni di Trissino, ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale Santa Chiara di Trento, è uscito dal coma e riconosce i famigliari.

 

Marco era rimasto vittima di un grave incidente il pomeriggio del 9 gennaio (QUI L'ARTICOLO). Assieme ad altri due amici stava scendendo lungo il canalone Vajo dell’Acqua del monte Zevola a confine fra il Trentino e il Vicentino.

 

Ad un certo punto, due sono scivolati su una lastra di ghiaccio finendo insieme in fondo al canalone dopo una scivolata di 200 metri. Marco Masiero ha avuto la peggio riportando feriti gravissime.

 

Immediatamente intubato dai soccorritori era stato trasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento in condizioni disperate. Ora dopo giorni di speranza è arrivata la bella notizia. Marco è uscito dal coma 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 21 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 gennaio - 19:19
Tutti i dati comune per comune riferiti alla pandemia. Oggi si registrano 1.675 nuovi contagi a fronte di 2.202 guariti quindi calano le persone [...]
Cronaca
23 gennaio - 18:37
Secondo il titolare di una ditta trentina che opera nel settore dei trasporti scolastici molti autisti non sono in regola con il Green pass: “Si [...]
Cronaca
23 gennaio - 16:36
Il bollettino dell'Azienda sanitaria mostra un deciso peggioramento delle classi in isolamento a scuola che si traduce in migliaia di studenti [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato