Contenuto sponsorizzato

A dieci giorni dall'incidente Marco esce dal coma, in gravi condizioni dopo essere scivolato su una lastra di ghiaccio per aiutare un amico

Il 9 gennaio era rimasto vittima di un incidente sul monte Zevola a confine fra il Trentino e il Vicentino. Ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale Santa Chiara di Trento 

Pubblicato il - 20 January 2020 - 13:22

TRENTO. Marco Masiero, il veterinario di 39 anni di Trissino, ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale Santa Chiara di Trento, è uscito dal coma e riconosce i famigliari.

 

Marco era rimasto vittima di un grave incidente il pomeriggio del 9 gennaio (QUI L'ARTICOLO). Assieme ad altri due amici stava scendendo lungo il canalone Vajo dell’Acqua del monte Zevola a confine fra il Trentino e il Vicentino.

 

Ad un certo punto, due sono scivolati su una lastra di ghiaccio finendo insieme in fondo al canalone dopo una scivolata di 200 metri. Marco Masiero ha avuto la peggio riportando feriti gravissime.

 

Immediatamente intubato dai soccorritori era stato trasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento in condizioni disperate. Ora dopo giorni di speranza è arrivata la bella notizia. Marco è uscito dal coma 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 aprile - 20:52
Emergono le prime misure contenute nella bozza del prossimo decreto legge per fronteggiare l'emergenza Covid. Alcune modifiche potrebbero [...]
Cronaca
20 aprile - 20:27
Trovati 85 positivi, comunicati 4 decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 145 guarigioni. Sono 1.278 i casi attivi sul territorio [...]
Cronaca
20 aprile - 19:46
La diminuzione dei contagi consente una rimodulazione all’interno delle strutture sanitarie provinciali, con la possibilità per Borgo e Tione di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato