Contenuto sponsorizzato

Abbandonano rifiuti indifferenziati ma vengono filmati dalla telecamera. In diversi rischiano multe fino a 300 euro

Il modus operandi è più o meno sempre il medesimo. Le persone arrivano in auto, si guardano intorno per evitare di essere visti, quindi lasciano il materiale e poi risalgono sulla vettura senza preoccuparsi di nulla. Peccato che all'isola ecologica sia stata installata da poco una telecamera

Pubblicato il - 20 gennaio 2020 - 13:12

TIONE. Diversi furbetti dei rifiuti sono stati immortalati dalla telecamera posizionata all'isola ecologica di Tione.

Sono stati numerosi i rifiuti indifferenziati abbandonati questo fine settimana, tutti filmati e le immagini sono stati acquisite dalla polizia delle Giudicarie

 

Gli agenti hanno avviato le verifiche per identificare una decina di persone e quindi prendere i provvedimenti del caso.

Rischiano una multa fino a 300 euro gli autori di abbandono di rifiuti. Il modus operandi è più o meno sempre il medesimo.

 

Le persone arrivano in auto, si guardano intorno per evitare di essere visti, quindi lasciano il materiale e poi risalgono sulla vettura senza preoccuparsi di nulla. 

 

Peccato, però, che tutto viene ripreso dalla telecamera e così gli agenti della polizia locale delle Giudicarie possono rintracciare gli autori delle violazioni. La sanzione va dai 50 ai 300 euro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 febbraio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 febbraio - 20:37
A lanciare l'allerta è stato il 31enne stesso che ha interessato il 112 in quanto entrato in contatto con una persona a Castiglione d'Adda in Lombardia, risultata poi positiva. Il primo test di ieri, domenica 23 febbraio, è risultato negativo, mentre il secondo controllo di oggi ha evidenziato una positività e quindi sono partite le procedure del caso. Il primo caso altoatesino risulta asintomatico
24 febbraio - 19:25

Per limitare il rischio contagi da coronavirus intervento drastico della Pat, ma locali, leghe sportive e associazioni procedono in ordine sparso. Nell'Alto Garda cinema chiuso, aperti a Trento ma con limitazioni. La Lega nazionale dilettanti di Trento: “L’intera attività calcistica sospesa fino a domenica 1 marzo”

24 febbraio - 20:08

Il gestore del locale di via Oriola ha dovuto chiamare la polizia perché una quindicina di ragazzi e ragazze erano entrati nel suo bar continuando al litigare all'interno

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato