Contenuto sponsorizzato

Abbandonano rifiuti indifferenziati ma vengono filmati dalla telecamera. In diversi rischiano multe fino a 300 euro

Il modus operandi è più o meno sempre il medesimo. Le persone arrivano in auto, si guardano intorno per evitare di essere visti, quindi lasciano il materiale e poi risalgono sulla vettura senza preoccuparsi di nulla. Peccato che all'isola ecologica sia stata installata da poco una telecamera

Pubblicato il - 20 gennaio 2020 - 13:12

TIONE. Diversi furbetti dei rifiuti sono stati immortalati dalla telecamera posizionata all'isola ecologica di Tione.

Sono stati numerosi i rifiuti indifferenziati abbandonati questo fine settimana, tutti filmati e le immagini sono stati acquisite dalla polizia delle Giudicarie

 

Gli agenti hanno avviato le verifiche per identificare una decina di persone e quindi prendere i provvedimenti del caso.

Rischiano una multa fino a 300 euro gli autori di abbandono di rifiuti. Il modus operandi è più o meno sempre il medesimo.

 

Le persone arrivano in auto, si guardano intorno per evitare di essere visti, quindi lasciano il materiale e poi risalgono sulla vettura senza preoccuparsi di nulla. 

 

Peccato, però, che tutto viene ripreso dalla telecamera e così gli agenti della polizia locale delle Giudicarie possono rintracciare gli autori delle violazioni. La sanzione va dai 50 ai 300 euro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 ottobre - 14:12

Il Governo si è preso l’impegno di erogare i primi aiuti già a novembre: “Abbiamo previsto una serie di indennizzi per coloro che saranno penalizzati dalle nuove norme”. In arrivo nuovi contributi a fondo perduto, cancellata la seconda rata Imu e confermata la cassa integrazione

24 ottobre - 16:20

Due truffatori hanno raggirato un cittadino inconsapevole fingendosi operatori della sua banca: in questo modo sono riusciti a sottrarre ben 7.500 euro dal conto della vittima. Identificati dai carabinieri sono stati denunciati per frode informatica

25 ottobre - 15:43

Dopo i nuovi provvedimenti presi dal Governo le associazioni sindacali fanno sentire le proprie voci. "Bisogna utilizzare le leve dell’Autonomia subito con piena responsabilità. Se il presidente basa le sue decisioni sul consenso elettorale abbiamo già perso tutti"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato