Contenuto sponsorizzato

Catturavano uccelli con mezzi vietati, nei guai 4 persone fermate dal Corpo forestale trentino

I controlli hanno avuto luogo in alcuni Comuni della Bassa Valsugana in raccordo con il personale guardiacaccia dell'Associazione cacciatori trentini

Pubblicato il - 18 November 2020 - 15:10

BORGO. In quattro sono finiti nei guai per un'attività per contrastare il bracconaggio portato avanti dal Corpo forestale trentino. I controlli hanno avuto luogo in alcuni Comuni della Bassa Valsugana in raccordo con il personale guardiacaccia dell'Associazione cacciatori trentini.

 

"A seguito di appostamenti mirati - si legge nella nota della Provincia - i forestali hanno colto in flagranza di reato la settimana scorsa quattro persone, non cacciatori, intente a esercitare l'uccellagione con mezzi vietati. Il Corpo forestale ha quindi denunciato all'autorità giudiziaria i soggetti coinvolti e sequestrato gli uccelli catturati illecitamente".

 

Gli animali in vita sono stati trasportati al Centro di recupero dell’avifauna selvatica della Provincia di Trento, gestito dalla Lipu, per le cure necessarie. La stagione autunnale, come noto, è caratterizzata dal fenomeno migratorio che interessa diverse specie di uccelli.


"Il personale del Corpo forestale trentino, al quale compete la vigilanza in materia di caccia e protezione della fauna selvatica - prosegue l'amministrazione provinciale - mette in campo attività specifiche per contrastare i comportamenti illeciti (uccellagione) che spesso vengono realizzati proprio in concomitanza con tale fenomeno. In particolare in questo periodo si assiste a un notevole flusso migratorio di fringillidi (ad esempio lucherini, frosoni, e crocieri) e vi sono fenomeni di bracconaggio attraverso l’impiego di vari sistemi di cattura vietati dalle leggi tra i quali reti, panie di vischio, trappole a scatto".

 

Questa attività specifica, che ha portato a fermare le quattro persone, ha visto il coinvolgimento del personale di tre stazioni forestali del Distretto di Borgo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 January - 19:18

Nella conferenza stampa straordinaria organizzata dalla giunta provinciale di Bolzano, Arno Kompatscher si è detto sconcertato dalla scelta del Cts di trasformare l'Alto Adige in zona rossa. "Abbiamo inviato una lettera a Roma. Sulla base dei dati confermiamo con l'ordinanza di stasera la zona gialla"

15 January - 19:30

Sono tantissime le prese di posizione (di partiti e istituzioni) in favore della testata ma colpiscono, in particolare, le dichiarazioni di Fugatti (che si dice ''sorpreso''), dei sindacati (che ancora parlano di ''investimento'' riferendosi all'operazione predatoria compiuta sull'editoria locale da parte di Athesia) e dell'Ordine dei Giornalisti (che esprime la sua ''solidarietà''). Ora si pensi ai giornalisti ma non si dimentichino i collaboratori esterni e i fotografi che da una vita lavorano per poche decine di euro al giorno mettendoci tutto quel che hanno

15 January - 18:35

Il direttore sanitario dell'Apss, Antonio Ferro spiega: "Preoccupa il livello di occupazione dei posti letto negli ospedali". Il presidente della Provincia chiede ancora "senso di responsabilità" ai trentini 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato