Contenuto sponsorizzato

"Ciao Mirko, continua a mandarci il tuo sorriso da lassù". Addio a Mirko Toller, il 16enne che combatteva contro la Sma

Il 16enne di Segonzano Mirko Toller si è spento. Affetto da atrofia muscolare spinale, era divenuto celebre per degli spot girati con il comico Checco Zalone per la raccolta di fondi a favore della ricerca contro la Sma. "Ciao Mirko. Se puoi, continua a mandarci il tuo sorriso, perché ne abbiamo bisogno". Lascia i genitori e due sorelle

Pubblicato il - 02 ottobre 2020 - 09:26

SEGONZANO. Si è spento all'età di soli 16 anni Mirko Toller, il giovane di Segonzano, in val di Cembra, divenuto famoso per aver recitato in un simpatico spot per l'associazione Famiglie Sma con l'attore comico Checco Zalone. Affetto da atrofia muscolare spinale, patologia neuromuscolare che si caratterizza per la graduale morte delle cellule nervose del midollo spinale, il ragazzo cembrano aveva fatto breccia nei cuori di molti.

 

 

Attivo sui social, con un canale youtube tenuto assieme alla sorella Linda, Mirko era stato in grado di raccontare la propria malattia senza patetismi e con una grande forza. Negli spot girati con Zalone, “affrontava” il personaggio villano e irrispettoso impersonato dal comico, prestando il suo volto e la sua simpatia alla ricerca per l'atrofia muscolare.

 

Tanti i messaggi di cordoglio arrivati alla famiglia e suoi social, dapprima nel gruppo officiale Mirko Fan Club e poi dallo stesso Zalone, che con un post su facebook ha salutato il piccolo grande Mirko con parole d'affetto. “Ciao grande Mirko. Se puoi, da lassù, continua a mandarci il tuo sorriso, perché ne abbiamo bisogno”.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
01 febbraio - 15:24
I due cani erano rimasti dispersi nel punto dove l'uomo era stato salvato questa notte. Il soccorso alpino dopo averlo riportato a valle è tornato [...]
Politica
01 febbraio - 15:55
Secondo la sindaca di Villa Lagarina attorno alla Marcia per la pace Perugia-Assisi ci sarebbe “un’ipocrisia di fondo” da condannare: “Non [...]
Società
01 febbraio - 15:26
La presa di posizione del Comitato provinciale Arci del Trentino dopo l'intervento di Arcigay sull'evento "Critica del concetto di Transgender" del [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato