Contenuto sponsorizzato

Controlli della polizia, niente mascherina e gel igienizzante all'interno del locale: chiuso un bar che non rispetta le misure anti Coronvirus

L’inosservanza, di uno degli addetti alla somministrazione delle misure anti covid-19 ha fatto scattare l’immediata chiusura del locale per cinque giorni. Oltre 100 le persone controllate ieri in una operazione che ha visto impegnati polizia, finanza e locale 

Pubblicato il - 19 giugno 2020 - 11:09

TRENTO. Un centinaio di persone identificate, una decina di esercizi commerciali controllati, una sospensione dell’attività commerciale per un esercizio pubblico per 5 giorni, una denuncia e una espulsione dal territorio dello Stato ed il sequestro di 15 grammi di stupefacente.

 

Questo il primo bilancio dei controlli in Piazza Santa Maria Maggiore, via Pozzo, Piazza Dante ed in tutto il centro storico disposti nella giornata di ieri dal questore di Trento. Giovedì 18 giugno la polizia locale di Trento Monte Bondone, durante i controlli congiunti con la polizia di Stato mirati al contenimento della diffusione del Covid-19, svolti presso gli esercizi commerciali presenti sul territorio comunale, ha rilevato alcune violazioni sulla mancata osservanza delle vigenti disposizioni all’interno del bar Joyce in via Torre Vanga.

Gli agenti intervenuti hanno accertato l’assenza del gel igienizzante all’interno dell’esercizio e il mancato utilizzo della mascherina da parte di un dipendente durante lo svolgimento dell’attività di somministrazione al tavolo. L’esito del controllo si è concluso con una sanzione amministrativa di 400 euro e l’immediata chiusura provvisoria del bar per 5 giorni, ai sensi dell’articolo 4 del decreto legge 25 marzo 2020 n.19. La misura, disposta per impedire la prosecuzione dell’attività, potrà essere trasformata dall'autorità competente, il Commissariato del Governo per la Provincia di Trento, nella sanzione accessoria corrispondente, per un massimo di 30 giorni.

 

Le attività di polizia, che hanno visto l’intervento di tutte le articolazione della Questura e il contributo della Polizia Locale e della Guardia di Finanza, dirette al contrasto dei reati nelle zone del centro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 settembre - 20:21

La diffusione del virus Comune per Comune: a Rovereto 11 casi, 8 a Trento. La Provincia di Trento maglia nera fra i territori italiani per quanto riguarda l’incidenza. Ecco la mappa dei contagi sul territorio

27 settembre - 18:22

Davide Bassi, ex rettore dell'Università di Trento, di fronte alla crescita dei contagi in Regione nelle ultime settimane, si è interrogato sulle modalità di somministrazione dei tamponi. Farne tanti è infatti sempre una garanzia di una più efficace strategia di contenimento del virus? La risposta è scettica e fa riflettere sul modo con cui la Giunta Fugatti ha comunicato in questi mesi di emergenza. "Non serve farne tanti ma alle persone giuste"

27 settembre - 19:55

Continuano a crescere in Alto Adige i casi di strutture scolastiche e per l'infanzia costrette a chiudere per l'insorgenza di contagiati tra gli alunni. Dopo i due nuovi positivi riscontrati in due istituti superiori di Bressanone e la chiusura per 2 settimane del Gandhi di Merano, anche l'asilo Moos di Sesto dovrà chiudere i battenti per la sanificazione. 13 i bambini in isolamento, assieme al personale della materna

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato