Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, anche in Trentino mascherina obbligatoria all'aperto e al lavoro se non si è da soli in una stanza 

La mascherina deve essere sempre portata con sé e deve essere indossata quando ci si trova a contatto con altre persone che non risultano congiunti. Quindi va indossata anche quando ci si relaziona con familiari ed amici se non conviventi ed in ufficio, a meno che non si stia in stanza da soli

Pubblicato il - 08 ottobre 2020 - 13:40

TRENTO. Anche in Trentino è obbligatorio l'uso della mascherina all'aperto e nei luoghi chiusi. Entra in vigore, anche sul nostro territorio, il decreto firmato dal presidente del Consiglio dei ministri. Un provvedimento che, come anticipato già ieri, ha prorogato la dichiarazione dello stato di emergenza da Covid-19 fino al 31 gennaio 2021.

 

La mascherina deve essere sempre portata con sé e deve essere indossata quando ci si trova a contatto con altre persone che non risultano congiunti. Quindi va indossata anche quando ci si relaziona con familiari ed amici se non conviventi ed in ufficio, a meno che non si stia in stanza da soli.

 

La mascherina va quindi indossata quando si sta in strada o in piazza, mentre nelle zone isolate bisogna essere pronti a metterla se si incontrano altre persone. Il dispositivo non va portato abitualmente in casa propria, ma ne viene comunque raccomandato l'uso in presenza di persone fragili conviventi o in visita occasionale.

 

Per i trasgressori pronti anche le multe che vanno da 400 a 1.000 euro.

 

Tre le categorie esentate dall'obbligo: i bambini di età inferiore ai 6 anni; i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, nonché coloro che per interagire con loro versino nella stessa incompatibilità e le persone che stanno svolgendo attività sportiva.

 

La mascherina deve essere indossata se si viaggia in auto con persone non conviventi, mentre non è necessaria per chi sta da solo o va in bici. L'obbligo rimane su autobus e treni, oltre che alle fermate quando si è in attesa di salire a bordo del mezzo: sugli scuolabus in Trentino la mascherina va indossata per l'intero tragitto da chi ha più di 3 anni di età.

 

Le regole a scuola non cambiano: la mascherina va calata su naso e bocca mentre si raggiunge l'aula, se ci si muove in classe o per andare in bagno, mentre può essere tolta una volta seduti al proprio banco. Al ristorante, al bar o al pub la mascherina deve essere indossata quando non si è al tavolo. Ancora fondamentali le regole del distanziamento fisico, le misure igieniche come il lavaggio delle mani o l'utilizzo di gel e l'obbligo di rimanere a casa qualora si abbia più di 37,5 gradi di febbre.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 novembre - 11:05
L'inchiesta ha preso il via ad inizio anno, in questa nuova fase sono state individuate ulteriori aree adibite a discarica vicino al fiume [...]
Politica
29 novembre - 09:38
Con l'avvicinarsi dell'inverno sono in tanti i senza fissa dimora e richiedenti asilo che potrebbero trovarsi a dormire [...]
Cronaca
29 novembre - 10:19
Non è andata a buon fine la spedizione di otto chili di castagne partita da Bolzano e bloccata dalle autorità dell'area portuale di Memphis [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato