Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, giocano a calcio in centro paese perché vogliono che siano prolungati gli orari dei locali. Dieci ragazzi denunciati

In dieci hanno deciso di organizzare una protesta, pacifica ma decisamente rumorosa, e ora si sono ritrovati nei guai con una denuncia all’autorità giudiziaria per manifestazione abusiva e disturbo alle persone

Pubblicato il - 29 novembre 2020 - 08:53

BELLUNO. Giocare a calcio nella piazza del paese per protestare contro la mancata protrazione dell'orario di apertura degli esercizi pubblici. Una forma di protesta che è costata cara a 10 ragazzi tra i 19 e i 28 anni.

 

I carabinieri di Lamon, a conclusione delle indagini, li hanno denunciati per i reati di manifestazione abusiva e disturbo alle persone.

 

I giovani, secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, in due occasioni nel mese di luglio hanno organizzato degli incontri di calcio nella piazza di Lamon al dichiarato scopo, viene spiegato “di protestare contro la mancata protrazione dell'orario di apertura degli esercizi pubblici di quel Comune”.

 

Ovviamente il trambusto ha suscitato le proteste da parte di numerosi cittadini che alla fine hanno deciso di sporgere una querela.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
28 novembre - 15:53
Si tratta di famiglie 'in uscita' da due progetti (Sei e Alice), in scadenza a dicembre 2022, realizzati in collaborazione con [...]
Cronaca
28 novembre - 13:06
I due sono responsabili di molteplici episodi di rapina e di una rissa, fatti peraltro aggravati, talvolta, dal porto di armi bianche
Cronaca
28 novembre - 13:37
Si tratta di 101 adulti e 95 minori, gli interventi sono indirizzati a minori, giovani, persone con disabilità e adulti in situazione di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato