Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, ignora i divieti, festeggia il compleanno con gli amici e poi viene fermato ubriaco alla guida. Denunciato un 38enne

I carabinieri gli hanno comunicato il ritiro della patente, la denuncia per guida in stato di ebbrezza aggravata, il sequestro del veicolo e una sanzione amministrativa per violazione delle prescrizioni di contrasto al coronavirus

Pubblicato il - 04 aprile 2020 - 13:08

BOLZANO. Ha organizzato una festa per il suo compleanno violando le prescrizioni per il contenimento del coronavirus ma oltre a questo, si è anche messo alla guida ubriaco.

 

A finire nei guai è stato un 38enne fermato dai carabinieri di Cadipietra che erano impegnati a controllare le strade al fine di verificare ed eventualmente imporre i divieti per arginare la diffusione dell’epidemia.

 

I militari fermata l’auto hanno subito notato che il conducente non era molto in sé. Hanno quindi fatto arrivare un apparato etilometrico e, sottopostolo a misurazione, hanno scoperto che l'uomo aveva 2,66 grammi di alcol per litro di sangue. Cinque volte più del limite.

 

Si è poi scoperto per il 38enne era il giorno del compleanno ed era appena stato a festeggiare con degli amici.

 

I carabinieri gli hanno comunicato il ritiro della patente, la denuncia per guida in stato di ebbrezza aggravata, il sequestro del veicolo e pure una sanzione amministrativa per violazione delle prescrizioni di contrasto al coronavirus.

 

Non ci sono sconti per chi viola le leggi, nemmeno il giorno del compleanno.

 

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 5 ottobre 2022
Telegiornale
05 ott 2022 - ore 21:56
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 ottobre - 12:47
I Verdi dell'Alto Adige chiedono alla Provincia di Bolzano e alla Regione di ribadire il secco ''no'' all'opera: ''Già nel 2019 il Consiglio [...]
Cronaca
06 ottobre - 11:18
Il gruppo Athesia che ha a disposizione una macchina editoriale rodata, con esperienza plurisecolare, gioca d'anticipo rispetto alle categorie [...]
Montagna
05 ottobre - 18:47
Fare il medico di base in montagna è faticoso ma allo stesso tempo gratificante. Di questo, ne è convinto anche Damiano Xavier Marasca, che ha [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato