Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, 2 nuovi positivi e un paziente in più ricoverato in ospedale per Covid-19

Il totale complessivo sale quindi a 5.628 casi e resta a 470 decessi da inizio epidemia. Sono tre i pazienti ricoverati, uno è sempre in terapia intensiva. Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 798 tamponi. All'interno l'ultima ordinanza firmata dal presidente della Provincia per quanto riguarda la chiusura di discoteche e sale da ballo e l'uso delle mascherine

Di Luca Andreazza - 18 August 2020 - 17:45

TRENTO. Ci sono due nuovi positivi in Trentino. Questo l'aggiornamento di Provincia e Azienda provinciale per i servizi sanitari di oggi, martedì 18 agosto, per quanto riguarda l'emergenza coronavirus.

 

Il totale complessivo sale quindi a 5.628 casi e resta a 470 decessi da inizio epidemia. C'è una persona in più per Covid-19 in ospedale: sono tre i pazienti ricoverati, uno è sempre in terapia intensiva.

 

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 798 tamponi, tutti nel laboratorio di microbiologia dell’ospedale Santa Chiara di Trento.

 

Nel frattempo il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, ha firmato oggi una nuova ordinanza annunciata nelle corse ore e che segue quella emanata il 16 agosto dal Ministero della Salute.

 

Il provvedimento sospende le attività di ballo in tutto il Trentino all'aperto e al chiuso. Quindi stop ai balli nelle discoteche o nei locali assimilati destinati a questo tipo di intrattenimento. A titolo esemplificativo, è vietato ballare anche negli spazi comuni delle strutture ricettive, delle spiagge libere o in altri luoghi aperti al pubblico.

 

L'ordinanza precisa, invece, che non sono vietati gli spettacoli dal vivo, come i concerti o l’attività dei dj, ma che questi debbano svolgersi nel rispetto del distanziamento sociale previsto dall'apposito protocollo di sicurezza e, ovviamente, senza che il pubblico che assiste possa mettersi a ballare.

 

Sull'utilizzo della mascherina, va chiarito che l’ordinanza prevede l’obbligo all'aperto, dalle 18 alle 6, ma solamente se le caratteristiche fisiche del luogo in cui ci si trova, ad esempio una piccola piazza od una via, possano determinare il formarsi di assembramenti, anche di natura spontanea e occasionale. Le nuove disposizioni resteranno in vigore fino al 7 settembre.

 

 

Nessun caso e nessun decesso in Alto Adige. Il numero di persone positive al coronavirus rimane stabile a 2.804 persone, mentre sono 292 i deceduti da inizio epidemia.

 

I pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri e nelle cliniche provate sono attualmente 7, come 7 sono quelli in isolamento nella struttura di Colle Isarco appositamente attrezzata dall'esercito. Una persona deve ricorrere alle cure della terapia intensiva

 

Attualmente sono 1.496 le persone sottoposte a misure di isolamento domiciliare o quarantena obbligatoria (Qui articolo). 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 December - 20:45

Il premier Giuseppe Conte spiega le principali misure contenute nel nuovo Dpcm per le festività di Natale e Capodanno: "La curva si è abbassata ma non possiamo distrarci e abbassare la guardia. Dobbiamo evitare la terza ondata"

03 December - 20:17

Sono 449 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 45 pazienti sono in terapia intensiva e 53 in alta intensità. Sono stati comunicati 239 positivi sull'analisi di 3.575 tamponi molecolari e altri 237 contagi sono stati individuati tramite 1.954 test antigenici per un totale di 476 casi nelle ultime 24 ore

03 December - 19:01

Mentre oggi la Pat ha finalmente comunicato i dati completi del contagio che mostrano come il Trentino abbia lo stesso numero (se non di più) di contagi dell'Alto Adige, come vi raccontava il Dolomiti da giorni, il presidente ha presentato i dati su Rt e ospedalizzazioni. Poi ha spiegato cosa non va delle decisioni prese a livello governativo e confermato che il weekend i negozi e centri commerciali saranno aperti in Trentino, salvo dpcm

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato