Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, 4 morti e 48 nuovi contagi. Record di quasi 2 mila tamponi fatti e il 2,5% è positivo

L'aggiornamento dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari. Complessivamente ci sono 4.954 casi e 438 morti da inizio epidemia coronavirus. Sono 2.787 i guariti. I tamponi analizzati sono stati 1.947 (1.097 letti da Apss e 850 dal Cibio) per un risultato che sale al 2,46% di test risultati positivi

Di Luca Andreazza - 06 maggio 2020 - 18:09

TRENTO. Sono stati registrati 48 nuovi infetti da Covid-19 e 4 decessi in Trentino. Complessivamente ci sono 4.954 casi e 438 morti da inizio epidemia coronavirus. Sono 2.861 i guariti. Questo l'aggiornamento dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari.

 

I tamponi analizzati sono stati 1.947 (1.097 letti da Apss e 850 dal Cibio) per un risultato che sale al 2,46% di test risultati positivi.

 

"I pazienti in terapia intensiva sono 13, a cui si aggiungono 116 persone in altri reparti e 1.007 a domicilio", commenta l'Apss, che aggiunge: "Per quanto riguarda l’indagine epidemiologica attivata nei cinque comuni trentini più colpiti dal coronavirus nella mattinata di oggi sono stati fatti i primi prelievi del sangue a Pieve di Bono-Prezzo e Vermiglio e sono stati completati quelli di Campitello di Fassa dove si è registrata un’adesione totale dell'82% su 710 abitanti (eseguiti 589 prelievi in due giorni e 168 tamponi). Negli altri due comuni i prelievi continueranno nei prossimi giorni".

 
Per quanto riguarda i dati della prima giornata a Pieve di Bono-Prezzo sono stati effettuati 290 prelievi e 110 tamponi e a Vermiglio 300 prelievi e 93 tamponi. Le prossime partenze saranno domani, giovedì 7 maggio, a Canazei e il 12 maggio a Borgo Chiese.

I laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina nelle ultime 24 ore hanno invece esaminato 964 tamponi, 1 dei quali è risultato positivo al coronavirus. Sulla base di questi dati, il numero delle persone infettata si attesta a 2.543 persone.

 

Nella giornata di ieri non si sono registrati decessi. Il numero dei decessi legati a Covid-19 negli ospedali resta quindi di 171  persone, quelli nelle case di riposo è di 115 persone. Sono quindi complessivamente 286 le persone decedute in Alto Adige.

Nei normali reparti dei sette ospedali dell’Azienda sanitaria, nelle cliniche private e nella base logistica dell'Esercito appositamente attrezzata a Colle Isarco sono ricoverati complessivamente 127 pazienti affetti da Covid-19. Altre 46 persone assistite dall’Azienda sanitaria sono casi sospetti. Sono 7 le persone ricoverate nei reparti di terapia intensiva. Attualmente ci sono 4 pazienti altoatesini ricoverati in reparti di terapia intensiva in cliniche in Austria (Qui articolo).

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
08 agosto - 09:34
“Serve garantire alle persone senza dimora e senza residenza, italiane e straniere, che vivono sul territorio provinciale l’esercizio [...]
Cronaca
08 agosto - 08:07
Difficili operazioni di soccorso per riuscire a portare in salvo uno speleologo di 30 anni rimasto bloccato  all'interno della grotta [...]
Cronaca
08 agosto - 08:56
L'incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri ed ha visto sette persone coinvolte e soccorse dai vigili del fuoco e dal personale [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato