Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, altri 11 morti e il contagio resta stabile intorno a 100 nuovi positivi

I casi sono 3.342 dall'inizio dell'epidemia sul territorio provinciale, i decessi sono 255 con Covid-19. Fugatti: "I dati sono stabili ma purtroppo il numero dei morti resta alto. Un'altra vittima della pandemia è l'economia, pensiamo anche alla fase 2, anche se sarà diversa nella quotidianità"

Di Luca Andreazza - 08 April 2020 - 18:19

TRENTO. Più 106 nuovi contagi nelle ultime 24 ore per un totale di 3.342 casi dall'inizio dell'epidemia. Altre 11 vittime sul territorio provinciale per un totale di 255 decessi con Covid-19.  

 

"I dati sono stabili - dice il presidente Maurizio Fugatti - ma purtroppo il numero dei decessi resta alto. Un'altra vittima della pandemia è l'economia. Non c'è chiarezza sulla partenza della fase 2 alla quale però si deve iniziare a pensare. E quando inizierà ci sarà un'Italia e un Trentino diversi, i criteri di quotidianità devono essere diversi. Quando il trentino deciderà di ripartire si devono modificare i criteri di quotidianità, almeno fino a quando non ci sarà un vaccino. Ci vuole tempo, serietà, costanza e sacrificio". 

 

I casi oggi, 106 persone e 11 morti, seguono i 125 casi e 14 vittime di ieri, i 69 casi e 13 vittime di lunedì 6, 58 casi e 7 decessi di domenica 5, 95 casi con 6 decessi di sabato 4, i 104 casi con 17 morti di venerdì 3, i 114 casi con 14 vittime di giovedì 2 e i 97 contagi con 9 decessi di mercoledì 1 aprile. I 45 casi con 17 morti di martedì 31 marzo, i 102 positivi con 18 vittime di lunedì 30, 87 casi con 9 decessi di domenica 29, i 104 con 18 vittime di sabato 28, i 114 con 16 decessi di venerdì 27 e i 121 con 12 morti di giovedì 26.

 

E ancora i 177 casi con 18 vittime di mercoledì 25, quindi i 214 (martedì 24 con 15 morti), 131 (lunedì 23) e 173 (domenica 22), mentre il dato più alto in termini di nuovi contagi è stato toccato sabato 21 con 239 casi e 15 decessi.

 

I dati mostrano un andamento stabile della diffusione di Covid-19 in Trentino con oscillazioni che rispecchiano il rapporto tra i numeri di tamponi analizzati e il risultato positivo al test. Un dato che si mantiene doppio rispetto all'Alto Adige. Oggi sono stati analizzati 1.001 tamponi per un 10%. 

 

Ieri, martedì 7 aprile, sono stati analizzati circa 800 tamponi con 125 positivi per un rapporto che si attesta al 15,6%, mentre lunedì 6 sono stati eseguiti 654 tamponi con 69 nuovi casi (10,5%), domenica 5 con 699 tamponi 58 contagi (8,3%), quindi sabato 4 aprile sono stati analizzati 750 tamponi per 95 casi (12,6%). Nella giornata di giovedì 2 aprile i tamponi effettuati sono stati circa 800 per 114 casi (14%). 

 

Sono 68 i nuovi positivi in Alto Adige per un totale che si attesta a 1.859 casi, un rapporto del 6,1%. Sono 6 i decessi nella ultime 24 ore per un totale di 178 morte a causa del Covid-19, 111 si sono spenti negli ospedale e 67 nelle case di riposo. Sono 325 le persone guarite (Qui articolo).

 

Sono 50 le persone ricoverate nei reparti di terapia intensiva negli ospedali altoatesini. A oggi ci sono inoltre 9 pazienti ricoverati in reparti di terapia intensiva in Austria e in Germania.

 

Gli operatori dell’Azienda sanitaria positivi al test del coronavirus sono 191A questi si aggiungono 11 medici di medicina generale e 2 pediatri di libera scelta.

 

Sono 14 i positivi a Bolzano (390 casi), poi 7 contagi a Terlano (27 casi) e 5 positivi a San Leonardo in Passiria (33 casi). Più 4 ad Appiano (122) e Laives (78 casi), più 3 a Brunico (43 casi) e più 2 a Badia (31 casi), Lana (13 casi), Ora (37 casi) e Tirolo (4 casi) e un nuovo contagio a Merano per un totale di 84 casi.

 

Dall'inizio della pandemia in Alto Adige, ci sono 34 morti a Bolzano, quindi 23 ad Appiano, 15 a Castelrotto e 14 a Merano. Sono 9 decessi a Ora Ortisei, 8 a S. Leonardo in Passiria e 7 a Selva val Gardena. E ancora 6 vittime a Laives, 5 a Montagna, 4 a BressanoneBrunico Vipiteno, compreso la bimba di 5 anni (Qui articolo). 

 

Ci sono 3.426 persone attualmente si trovano in quarantena obbligatoria o in isolamento domiciliare, 3.625 sono le persone che hanno già concluso la quarantena e l’isolamento domiciliare. Finora sono 7.051 i cittadini ai quali sono state imposte misure di quarantena.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 aprile - 13:18
Dopo le misure di sicurezza instaurate con il decreto aprile i dati mostrano un miglioramento a livello locale e nazionale. Più di metà delle [...]
Cronaca
16 aprile - 15:31
L'impatto è avvenuto poco prima delle 15 tra Avio/Ala e Affi in direzione Sud. Solo ieri un altro drammatico scontro: ancora un tamponamento tra [...]
Cronaca
16 aprile - 11:12
Dopo gli annunci sull'eventuale ripresa a Trento delle attività di ristorazione all'aperto addirittura "entro questa settimana", il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato