Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, altri 11 morti e il contagio resta stabile intorno a 100 nuovi positivi

I casi sono 3.342 dall'inizio dell'epidemia sul territorio provinciale, i decessi sono 255 con Covid-19. Fugatti: "I dati sono stabili ma purtroppo il numero dei morti resta alto. Un'altra vittima della pandemia è l'economia, pensiamo anche alla fase 2, anche se sarà diversa nella quotidianità"

Di Luca Andreazza - 08 aprile 2020 - 18:19

TRENTO. Più 106 nuovi contagi nelle ultime 24 ore per un totale di 3.342 casi dall'inizio dell'epidemia. Altre 11 vittime sul territorio provinciale per un totale di 255 decessi con Covid-19.  

 

"I dati sono stabili - dice il presidente Maurizio Fugatti - ma purtroppo il numero dei decessi resta alto. Un'altra vittima della pandemia è l'economia. Non c'è chiarezza sulla partenza della fase 2 alla quale però si deve iniziare a pensare. E quando inizierà ci sarà un'Italia e un Trentino diversi, i criteri di quotidianità devono essere diversi. Quando il trentino deciderà di ripartire si devono modificare i criteri di quotidianità, almeno fino a quando non ci sarà un vaccino. Ci vuole tempo, serietà, costanza e sacrificio". 

 

I casi oggi, 106 persone e 11 morti, seguono i 125 casi e 14 vittime di ieri, i 69 casi e 13 vittime di lunedì 6, 58 casi e 7 decessi di domenica 5, 95 casi con 6 decessi di sabato 4, i 104 casi con 17 morti di venerdì 3, i 114 casi con 14 vittime di giovedì 2 e i 97 contagi con 9 decessi di mercoledì 1 aprile. I 45 casi con 17 morti di martedì 31 marzo, i 102 positivi con 18 vittime di lunedì 30, 87 casi con 9 decessi di domenica 29, i 104 con 18 vittime di sabato 28, i 114 con 16 decessi di venerdì 27 e i 121 con 12 morti di giovedì 26.

 

E ancora i 177 casi con 18 vittime di mercoledì 25, quindi i 214 (martedì 24 con 15 morti), 131 (lunedì 23) e 173 (domenica 22), mentre il dato più alto in termini di nuovi contagi è stato toccato sabato 21 con 239 casi e 15 decessi.

 

I dati mostrano un andamento stabile della diffusione di Covid-19 in Trentino con oscillazioni che rispecchiano il rapporto tra i numeri di tamponi analizzati e il risultato positivo al test. Un dato che si mantiene doppio rispetto all'Alto Adige. Oggi sono stati analizzati 1.001 tamponi per un 10%. 

 

Ieri, martedì 7 aprile, sono stati analizzati circa 800 tamponi con 125 positivi per un rapporto che si attesta al 15,6%, mentre lunedì 6 sono stati eseguiti 654 tamponi con 69 nuovi casi (10,5%), domenica 5 con 699 tamponi 58 contagi (8,3%), quindi sabato 4 aprile sono stati analizzati 750 tamponi per 95 casi (12,6%). Nella giornata di giovedì 2 aprile i tamponi effettuati sono stati circa 800 per 114 casi (14%). 

 

Sono 68 i nuovi positivi in Alto Adige per un totale che si attesta a 1.859 casi, un rapporto del 6,1%. Sono 6 i decessi nella ultime 24 ore per un totale di 178 morte a causa del Covid-19, 111 si sono spenti negli ospedale e 67 nelle case di riposo. Sono 325 le persone guarite (Qui articolo).

 

Sono 50 le persone ricoverate nei reparti di terapia intensiva negli ospedali altoatesini. A oggi ci sono inoltre 9 pazienti ricoverati in reparti di terapia intensiva in Austria e in Germania.

 

Gli operatori dell’Azienda sanitaria positivi al test del coronavirus sono 191A questi si aggiungono 11 medici di medicina generale e 2 pediatri di libera scelta.

 

Sono 14 i positivi a Bolzano (390 casi), poi 7 contagi a Terlano (27 casi) e 5 positivi a San Leonardo in Passiria (33 casi). Più 4 ad Appiano (122) e Laives (78 casi), più 3 a Brunico (43 casi) e più 2 a Badia (31 casi), Lana (13 casi), Ora (37 casi) e Tirolo (4 casi) e un nuovo contagio a Merano per un totale di 84 casi.

 

Dall'inizio della pandemia in Alto Adige, ci sono 34 morti a Bolzano, quindi 23 ad Appiano, 15 a Castelrotto e 14 a Merano. Sono 9 decessi a Ora Ortisei, 8 a S. Leonardo in Passiria e 7 a Selva val Gardena. E ancora 6 vittime a Laives, 5 a Montagna, 4 a BressanoneBrunico Vipiteno, compreso la bimba di 5 anni (Qui articolo). 

 

Ci sono 3.426 persone attualmente si trovano in quarantena obbligatoria o in isolamento domiciliare, 3.625 sono le persone che hanno già concluso la quarantena e l’isolamento domiciliare. Finora sono 7.051 i cittadini ai quali sono state imposte misure di quarantena.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 ottobre - 20:05

Ci sono 44 pazienti nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, nessuno si trova nel reparto di terapia intensiva ma 7 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 79 positivi a fronte dell'analisi di 1.521 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 5,2%

19 ottobre - 19:53

Mentre ci sono oltre 170 lavoratori che scioperano e lottano per i loro diritti, in consiglio provinciale l'assessore competente ha fatto il punto sulla loro situazione spiegando: ''E’ chiaro che non è intenzione della Pat assecondare decisioni che impattano negativamente sulle condizioni di benessere dei lavoratori, che sono i nostri lavoratori trentini, ma non possiamo però ignorare le istanze che vengono dal tessuto produttivo''. Per il segretario della Cgil ''Fugatti abbandona i lavoratori al proprio destino''

19 ottobre - 17:44

Sono stati analizzati 1.521 tamponi, 79 i test positivi nelle ultime 24 ore. Il rapporto contagi/tamponi si attesa a 5,2%. Ci sono 6 classi in più in isolamento a causa dell'epidemia Covid-19

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato