Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, in Trentino altri 14 morti e sono 146 in due settimane: in pochi mesi il Covid ha portato via un paese da 900 abitanti

Il quadro del contagio in provincia di Trento continua ad essere drammatico: oggi si contano altri 397 contagi totali, ci sono due persone in più in terapia intensiva e sei ricoverate in alta intensità

Di Luca Pianesi - 18 December 2020 - 18:51

TRENTO. Ancora una giornata drammatica, ancora un quadro del contagio pessimo per il Trentino con un aumento dei ricoveri in terapia intensiva e in alta intensità e l'unica nota positiva che è quella del calo dei pazienti in media intensità. Sono 14 i morti segnalati quest'oggi (si tratta di 8 uomini e 6 donne, la vittima più giovane aveva 70 anni, quella più anziana 91) in Provincia di Trento per un totale che porta a 900 le vittime totali dall'inizio dell'epidemia e a 430 il bilancio di questa seconda ondata. Numeri terribili che si traducono nella scomparsa in pochi mesi di un intero comune del Trentino più grande di addirittura un quarto di tutti i comuni della provincia di Trento.

 

Per intenderci su oltre 160 amministrazioni ce ne sono almeno una cinquantina con una popolazione inferiore ai 900 residenti e quindi con i morti per Covid oggi è sparito un comune poco più piccolo di Sanzeno o Fai della Paganella e poco più grande di Mezzana, Lona Lases o Ossana. In questa dimensione drammatica si contano 146 morti in due settimane. Numeri spaventosi che purtroppo sembrano destinati a peggiorare visto che sono ancora tantissime le ospedalizzazioni (428) e soprattutto si contano altri due ricoveri in terapia intensiva (per un totale che torna a quota 50 pazienti) e ci sono altre sei persone in alta intensità (il totale è 54). Fortunatamente calano di 16 unità i ricoveri generali, quelli nei reparti meno gravi, di media intensità. 

 

Restano tanti anche i contagi trovati oggi: 397 con un totale di 4.935 tamponi (tra molecolari 3.272 e antigenici 1663 e i positivi divisi tra 135 molecolari, 262 antigenici e in più ci sono 116 molecolari già antigenici). Il rapporto contagi tamponi a questo punto è del 7,9%

Dei positivi di oggi gli asintomatici sono 138 ed i pauci sintomatici 224: tutti sono seguiti a domicilio. Sempre tra i positivi di oggi figurano 3 bambini con meno di 5 anni (1 ha meno di 2 anni) e 89 persone che hanno più di 70 anni. La situazione nelle scuole vede oggi 13 classi in quarantena, ma ci sono accertamenti riguardo una trentina di nuovi casi di ragazzi in età scolare che potrebbero portare alla decisione di mettere in isolamento le rispettive classi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 January - 19:30

L'Azienda provinciale per i servizi sanitari ha pianificato la campagna, anche se permangono le incertezze legate ai ritardi e ai tagli delle aziende produttrici. L'assessora Stefania Segnana: "Ci è arrivata una comunicazione dalla presidenza del Consiglio dei ministri sulla programmazione. Ma ovviamente si è tutti sul chi va là"

27 January - 19:08

Nella frazione tionese di Saone campeggia ancora una via dedicata al gerarca fascista Italo Balbo. Il responsabile trentino dell'Uaar Giacomini ha scritto una lettera aperta al Comune affinché si cambi: "E' una manganellata alla memoria dei trentini". Il sindaco di Tione Eugenio Antolini: "Se ci verrà posta la questione, valuteremo il da farsi"

27 January - 17:54

Sono stati analizzati oltre 3.500 tamponi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 21 dimissioni e 190 guarigioni da Covid-19. In calo il numero dei pazienti ospedalizzati

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato