Contenuto sponsorizzato

Coronvirus, dai 17 positivi di Mori ai 46 di Trento: i casi Comune per Comune e dove sono avvenuti i 12 decessi

La morsa del Covid non si allenta in Trentino e mentre si registrano ancora troppe vittime crescono anche le ospedalizzazioni

Di L.P. - 29 dicembre 2020 - 19:35

TRENTO. Dodici morti, il rapporto contagi/tamponi sempre intorno al 10% (al 9,1) e un aumento generale dei ricoveri (sei in media intensità e uno in terapia intensiva). Questo il quadro drammatico per quanto riguarda l'epidemia da coronavirus che non pare allentare la sua morsa in Trentino, al contrario di altri territori italiani.

 

Nel dettaglio dei contagi odierni i positivi trovati con tampone molecolare sono 92. Accanto a questi ci sono 190 nuovi casi emersi dal tampone antigenico (che qui sotto non vengono inseriti), mentre le verifiche con il molecolare hanno confermato 83 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. Quindi per la mappa, essendo usati solo i molecolari, il totale non è quello dei casi odierni (282) ma dei positivi ai molecolari (175).

 

Per quanto riguarda la diffusione del contagio sul territorio sono sempre i nuclei urbani più grandi a far registrare più positivi anche se dopo Trento (con una crescita di 46 contagi segnalati con tampone molecolare) e Rovereto (con 19 positivi) c'è Mori (che ne fa registrare 17). Poi ci sono Riva, Arco, Ala, Pergine, Borgo e Roncegno Terme.

 

Dei 12 decessi di oggi (5 donne e 7 uomini), la maggior parte riguardano persone con più di 80 anni (93 anni la vittima più anziana e 72 quella più giovane) e si segnalano a Trento (sette), Riva del Garda, Pergine Valsugana, Dro e Brentonico (uno) mentre il dodicesimo è di fuori provincia. I pazienti ricoverati sono 426 (ieri erano 419), di cui 46 in rianimazione (1 in più rispetto a ieri).

 

Ecco il dettaglio comune per comune

Trento con 46 contagi

Rovereto con 19 contagi

Mori con 17 contagi

Riva del Garda con 8 contagi

Arco, Ala con 5 contagi

Pergine Valsugana, Borgo Valsugana, Roncegno Terme con 4 contagi

Cles, Levico Terme, Predaia, Grigno con 3 contagi

Dro, Lavis, Ledro, Mezzocorona, Castel Ivano, Vallelaghi, Pomarolo, Cavizzana, Ronzo Chienis 2 contagi

Baselga di Piné, Mezzolombardo, Tione di Trento, Pinzolo, Civezzano, San Michele, Bleggio Superiore, Canazei, Ville di Fiemme, Madruzzo, Bedollo, Terre d'Adige, Canal San Bovo, Tenno, Segonzano, Valdaone, Peio, Albiano, Ton, Cimone, Spormaggiore, Panchià, Terzolas, Trambileno, Fai della Paganella, Ronchi Valsugana, Garniga Terme 1 contagio

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 gennaio - 10:59

Numeri del contagio in aumento in Alto Adige, dove nelle ultime 24 ore i nuovi positivi sono 175, a fronte di un indice contagi/tamponi salito all'8,64%. Due i decessi, che portano il bilancio da inizio pandemia a 811, 517 solamente da settembre. Crescono ricoveri e terapie intensive

18 gennaio - 11:21

Si è verificata una collisione tra due vetture. I conducenti trasportati in ospedale. In azione la macchina dei soccorsi 

18 gennaio - 09:06

Nuovo lockdown fino al 7 febbraio. A partire dal 25 gennaio verrà imposto l'uso di mascherine Ffp2 nei negozi e sui mezzi pubblici, mentre il distanziamento fisico è aumentato a 2 metri. Kurz: "Non bisogna seguire l'esempio dell'Alto Adige. Non vale la pena riaprire solo per richiudere dopo dieci giorni in una situazione ancora peggiore"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato