Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, i casi comune per comune da Folgaria ad Arco. In Trentino il triplo di pazienti in terapia intensiva dell'Alto Adige

I dati della provincia di Trento restano un'anomalia rispetto a quelli del resto del Paese visto che i ''positivi attuali'' sono i più bassi d'Italia (dopo la Valle d'Aosta che conta gli stessi abitanti della sola Trento) mentre gli effetti del contagio sono tra i peggiori. Continuano ad aumentare i morti: il totale oggi è di 957

Di Luca Pianesi - 25 dicembre 2020 - 18:38

TRENTO. Altri 400 contagi di cui sono 131 quelli trovati con il molecolare mentre 269 sono quelli da antigenico (il tampone molecolare inoltre conferma 23 positività emerse nei giorni corsi dagli antigenici). Il rapporto contagi/tamponi resta molto alto, sopra l'8%, c'è una persona in più in alta intensità e le terapie intensive sono stabili a quota 49. Insomma la situazione in provincia di Trento resta molto difficile ed è ormai chiaro che la seconda ondata si sta rivelando più drammatica della prima. I morti (oggi se ne contano 5) hanno raggiunto quota 957 in totale ma quelli della seconda ondata sono 492 contro i 416 dell'Alto Adige.

 

E anche il confronto con i ricoveri e le terapie intensive tra i due territori ''gemelli'' è impietoso, purtroppo: 355 ricoveri in Trentino contro i 313 dell'Alto Adige e una differenza enorme nelle terapie intensive (17 in Alto Adige, 49 in Trentino). Resta, invece, al contrario sbilanciatissimo il dato sul totale degli attualmente positivi (in Trentino 1.879 anche se per la Protezione civile sono 1.777 contro gli oltre 10.000 dell'Alto Adige): una differenza data dal fatto che il Trentino continua a cercare i contagi con gli antigenici (infatti anche oggi sono più del doppio rispetto ai molecolari) mentre tutto il resto d'Italia fa l'operazione inversa affidando ai molecolari la ricerca e agli antigenici uno screening residuale.

 

Insomma l'anomalia del Trentino resta, tanto che con questi dati si trova nella stranissima posizione tra la Valle d'Aosta (che ha praticamente la stessa popolazione della sola Trento) con i suoi circa 400 positivi attivi e il Molise (che ha poco più di 300mila abitanti) che ne conta comunque quasi 600 in più del Trentino (più di 2.200). Insomma stando ai dati che Trento riferisce alla Protezione civile il Trentino è penultimo in Italia per ''attualmente positivi'' pur essendo uno dei territori più in difficoltà del Paese (come spiegato la scorsa settimana anche dall'Iss QUI ARTICOLO). 

 

 

Dal punto di vista della distribuzione del contagio oggi i decessi (avvenuti tutti in ospedale) si contano a Pinzolo, Rovereto, Civezzano, Ossana e uno era un paziente di fuori provincia. I positivi restano in gran parte segnalati nelle città: Trento con 36 nuovi casi da tampone molecolare (attenzione in questi dati non ci sono quelli da antigenici perché l'Apss non li inserisce nella mappa del contagio, pur essendo già in isolamento ed essendo conosciuti dai sindaci), Rovereto con 14, Pergine con 8

 

Poi ci sono una serie di territori che, purtroppo, registrano aumenti importanti come Pieve Tesino con 7, Arco con 6 positivi e Folgaria con 5. Ma ecco il quadro del contagio odierno:

 

Trento 36 casi

Rovereto 14

Pergine Valsugana 8

Pieve Tesino 7

Arco 6

Folgaria 5

Riva del Garda, Mezzocorona, Ala 4

Mori, Ville d'Anaunia, Brentonico, Avio 3

Lavis, Cles, Borgo Valsugana, Ledro, Mezzolombardo, Predazzo, Dro, Sella Giudicarie, Primiero San Martino di Castrozza, Cavalese, Roncegno, Isera 2

Pinzolo, Levico Terme, Predaia, Altopiano della Vigolana, San Giovanni di Fassa, Tione, Castel Ivano, Caldonazzo, Ville di Fiemme, Giovo, Terre d'Adige, Villa Lagarina, Aldeno, Calliano, Mezzano, Scurelle, Novaledo, Strembo, Sarnonico, Trambileno, Torcegno, Ronzo Chienis, Castel Condino, Pelugo, Samone 1

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 gennaio - 19:33

Sono 256 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 41 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 3 decessi. Sono 13 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

25 gennaio - 19:13

Il tribunale accoglie il ricorso della Filcams, Bassetti e Delai. "I diritti valgono per tutti i lavoratori, anche quelli più deboli. La Provincia, come ente appaltante, avrebbe dovuto pretenderlo: atteggiamento grave e inadeguato di piazza Dante"

25 gennaio - 17:12

E' uno dei ponti più importanti che ci sono al confine tra Lombardia e Trentino. Siamo tra Lodrone e Bagolino e da anni il consigliere Marini chiede risposte alla Pat: ''L’unica realtà tangibile è che il ponte nuovo, ultimato nel 2017 al prezzo di alcuni milioni di euro pubblici, non è mai stato aperto, mentre quello del 1906 che tiene in piedi praticamente tutto il traffico abbisogna di interventi urgenti perché ormai cade a pezzi''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato