Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, primo contagiato a Samone e 5 nuovi positivi a Riva del Garda. Ledro si porta a 171 casi da inizio epidemia

Non si registrano decessi nelle ultime 24 ore per Covid-19 sul territorio provinciale. Sono 3.969 i guariti o clinicamente guariti. Complessivamente ci sono 5.361 casi e 459 decessi da inizio emergenza coronavirus

Di Luca Andreazza - 21 maggio 2020 - 19:25

TRENTO. Sono 5.361 casi e 459 decessi da inizio emergenza coronavirus in Trentino, mentre sono 3.969 i guariti o clinicamente guariti. I tamponi analizzati sono stati 1.878 (1.010 letti da Apss, 524 dal Cibio e 354 dalla Fondazione Mach) per un rapporto contagi/tampone che si attesta a 0,80% di test positivi (Qui articolo).

 

Non ci sono decessi nelle ultime 24 ore. A Trento sono state registrate 46 vittime con Covid-19 da inizio epidemia, 34 ad Arco e 33 Pergine, 30 a Ledro e 29 a Rovereto. Sono 20 i morti a Predazzo, 16 a Dro Riva del Garda, 15 a Mezzolombardo e 13 a Cavedine Pieve di Bono-Prezzo, 12 a Pellizzano, 10 a Borgo Chiese Nomi.

Ci sono 15 nuovi infetti, sono 10 quelli catalogati secondo la classificazione che tiene conto dei sintomi degli ultimi 5 giorni. A questi si aggiungono altri 5 positivi

 

Ci sono 5 nuovi casi a Riva del Garda che si porta a 168 casi da inizio epidemia, mentre sono 2 i nuovi infetti a Trento che sale 667 casi. Un primo caso a Samone.

 

Un nuovo contagio a Rovereto (212 casi), Ledro (171 casi) e Borgo d'Anaunia (40 casi), Grigno (11 casi), Bondone (9 casi), Volano (8 casi) e Fornace (5 casi).

Tassi di contagio. Sono 5 i Comuni già attenzionati per l'alto numero di casi in rapporto alla popolazione che in questi giorni hanno effettuato i test sierologiciVermiglio (4,1%), Canazei (5%) e Campitello di Fassa (6,2%), Borgo Chiese (6,4%) e Pieve di Bono-Prezzo al 6,9%.

 

Numeri alti anche a Pellizzano (7,7%), Bleggio Superiore (5,1%), Mazzin (3,4%), Ledro (3,2%), Predazzo, Canal San BovoStoro Valdaone (2,7%), Nomi, Spiazzo e Cavedago (2,6%), San Giovanni (2,5%), Sella Giudicarie (2,4%), PinzoloGiustino e Caderzone (2,3%), Castello-Molina di FiemmeDrena Soraga (2,2%), Cavedine Arco (2,1%), Cavalese (2%). Il tasso a livello provinciale è di 0,99%. A Trento si registra 0,56%, Rovereto a 0,53%, Riva del Garda a 0,96% e Pergine a 1,2%.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 20:09

Tra i nuovi contagiati, 146 persone presentano sintomi, 3 casi sono ricondotti alla fascia d'età 0-5 anni, 15 positivi invece tra 6-15 anni, mentre 30 infezioni riguardano gli over 70 anni. Ci sono inoltre 33 nuovi casi tra bambini e ragazzi in età scolare

27 ottobre - 20:00

Il presidente Conte ha fatto il punto sul suo dpcm e sul nuovo decreto che accompagna le misure restrittive con molte risorse economiche di sostegno per chi è costretto a ridurre o chiudere la propria attività. Gualtieri: ''Abbiamo scelto le modalità più rapide di ristoro. Il contributo a fondo perduto sarà erogato automaticamente alle oltre 300.000 aziende che lo avevano avuto in precedenza e quindi contiamo per metà di novembre di aver fatto tutti i bonifici''

27 ottobre - 18:22

Le strategie adottate dai presidenti di Provincia di Trento e Bolzano sono differenti, dopo che il Dpcm ha introdotto la misura di convertire la didattica al 75% in dad per le scuole superiori. Mentre Trento ha deciso di tirare dritto, proseguendo con la presenza (e non risolvendo affatto la questione dell'affollamento dei mezzi pubblici), Bolzano dà avvio questa settimana nelle secondarie di secondo grado al 50% delle lezioni in remoto

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato