Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, 8 nuovi positivi: un contagiato a Ledro e Fiavè, quinto caso a Massimeno

Sono 8 i nuovi casi, 3 con sintomi che hanno manifestato i sintomi negli ultimi cinque giorni e 5 classificati con screening. Sono 4.930 i guariti. Ci sono 5.466 casi e 469 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus

Di Luca Andreazza - 18 giugno 2020 - 20:19

TRENTO. Ci sono 5.466 casi e 469 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. Sono stati analizzati 1.493 tamponi (680 letti da Apss, 670 da Cibio e 143 da Fondazione Mach), otto i test risultati positivi per un rapporto contagi/tamponi a 0,5% (Qui articolo).

 

Non sono stati registrati decessi nelle ultime 24 ore. A Trento sono state 48 le vittime da inizio epidemia, 34 a Pergine Arco, 31 a Rovereto, 30 a Ledro. Sono 20 i morti a Predazzo, 16 a DroMezzolombardo Riva del Garda e 13 a Cavedine Pieve di Bono-Prezzo, 12 a Pellizzano, 11 a Lavis, 10 a Borgo Chiese Nomi.

Sono 2 le persone ricoverate nelle strutture ospedaliere con coronavirus. Sono 8 i nuovi casi, 3 con sintomi che hanno manifestato i sintomi negli ultimi cinque giorni e 5 classificati con screening. Sono 4.930 i guariti.

 

Sono 3 i nuovi contagi a Trento che si porta a 690 casi da inizio epidemia, quindi un positivo a Borgo Chiese (130 casi), Fiavè (15 casi) e Ledro (173 casi), Massimeno (5 casi) e Rovereto (218 casi).

 

Ci sono 2 guariti a Nomi e Riva del Garda, un guarito a Cavedine, Trento e Isera.

 

Tassi di contagio. Pellizzano è stato contagio il 7,7% della popolazione, mentre a Pieve di Bono-Prezzo il 6,9%, segue Borgo Chiese a 6,5%. Poi Campitello di Fassa (6,2%), Bleggio Superiore (5,1%), Canazei (5%), Vermiglio (4,3%) e Mazzin (3,4%), Ledro (3,3%), Canal San Bovo (3%), Valdaone (2,8%), Predazzo Storo (2,7%), Nomi, SpiazzoCavedago e San Giovanni (2,6%). 

 

E ancora Sella Giudicarie (2,4%), PinzoloGiustino e Caderzone (2,3%), Castello-Molina di FiemmeDrena Soraga (2,2%), Cavedine Arco (2,1%), Cavalese (2%). Il tasso a livello provinciale è di poco superiore all'1%. A Trento si registra 0,57%, Rovereto a 0,53%, Riva del Garda a 0,96% e Pergine a 1,2%.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 ottobre - 11:06

Gian Marco Prampolini, presidente Leal, e Natascia Pecorari, presidente di Salviamo gli Orsi della Luna, hanno fatto la richiesta agli atti e ottenuto il report della visita dei carabinieri di Costa dentro il Casteller: ''Stanno facendo vivere ai tre orsi un vero calvario. Temiamo per la loro vita e attendiamo fiduciosi che il Ministro Costa, che prima di noi ha ricevuto la relazione del sopralluogo dei Cites, faccia la sua parte e prenda provvedimenti previsti dalla legge''

30 settembre - 15:59

In vista del ballottaggio del 4 ottobre a Bolzano e a Merano, l'Anpi altoatesina ha deciso di fare una scelta di campo appoggiando Renzo Caramaschi e Paul Rösch. Troppe le situazioni giudicate inaccettabili nello schieramento opposto, tra l'appoggio dei Freiheitlichen a Zanin e quello di Fratelli d'Italia a Dal Medico. Il presidente Guido Margheri: "Quando si gioca con certi valori fondamentali bisogna mettere dei paletti"

01 ottobre - 13:05

Denunce ritirate contro gli attivisti anti-pesticidi? Niente affatto, Bolzano fa di nuovo retromarcia e il processo andrà avanti. Gli accusati: “L’assessore ha mentito pubblicamente riguardo al ritiro delle querele, vogliono obbligarci a nascondere all’opinione pubblica i dati sul reale utilizzo dei pesticidi in Alto Adige”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato