Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, l'Università lancia l'App “Opera4U” per aiutare gli studenti ad evitare code e assembramenti. Novità nelle mense: ci saranno nuovi menù

Dal 14 settembre sarà quindi possibile prendere appuntamento tramite “Opera4U” allo sportello di via della Malpensada per l’accoglienza studenti e per il rilascio della carta dello studente. È stato allestito un ulteriore punto per il rilascio della carta dello studente in piazzetta Solesin, 1, presso la Residenza Mayer

Pubblicato il - 09 September 2020 - 17:45

TRENTO. Arriva l’App che permette di regolare gli accessi nelle mense e agli sportelli per il Diritto allo studio dell’Università di Trento, evitando di creare assembramenti e file chilometriche

 

L’Opera Universitaria ha messo a punto “Opera4U”, web app accessibile per gli studenti da pc, tablet e smartphone – sia da Apple che da Android – disponibile al sito (QUI IL LINK).

 

Dal 14 settembre sarà quindi possibile prendere appuntamento tramite “Opera4U” allo sportello di via della Malpensada per l’accoglienza studenti e per il rilascio della carta dello studente. È stato allestito un ulteriore punto per il rilascio della carta dello studente in piazzetta Solesin, 1, presso la Residenza Mayer. 

 

L’app permette anche di prenotare l’accesso alla mensa, indicando orario e sede. Le mense riaperte a partire dal 14 settembre saranno quelle di via Tommaso Gar, Povo1 e Mesiano, passate da poco al nuovo gestore Risto3. Nel corso di questi mesi, l’Opera Universitaria ha provveduto anche a migliorare la qualità del servizio offerto nelle mense: da quest’anno ci saranno prodotti alimentari a filiera trentina con marchio IGP e DOP e a basso impatto ambientale, nuove proposte di menù e la possibilità di usufruire del servizio d’asporto. Sono previsti anche cambiamenti nelle strutture, per migliorare la gestione degli spazi e modernizzare gli edifici. 

 

“Come avevamo dichiarato durante la fase dell’emergenza – spiega Maria Laura Frigotto, presidente dell’Opera Universitaria -, abbiamo voluto cogliere la sfida di questa crisi per ripensare i nostri servizi, con l’ambizione non solo di ripristinare una situazione passata, ma di apportare innovazione e maggiore qualità. Ci auguriamo che i nostri studenti possano riprendere l’anno in totale sicurezza e con una gamma di servizi ampliata e adeguata alle nuove esigenze”. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 April - 09:45
Sono 1.367 le persone attualmente contagiate in Trentino. Sono 21 i territori con 1 persona attualmente positiva. Registrate 130 guarigioni dal [...]
Cronaca
19 April - 06:01
Il meteo per questa settimana dovrebbe tenere, Peterlana: "Il bel tempo è fondamentale". Resta consentita la possibilità di accogliere i [...]
Cronaca
19 April - 08:30
Mieli Thun: “Siamo tutti certi che Andrea è e sarà in ogni ape che ci circonda, in ogni elemento della natura e in ogni respiro vitale che [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato