Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, morta un'anziana all'ospedale di Arco. Era ospite della casa di riposo di Bezzecca

Salgono quindi a otto le morti in Trentino Alto Adige per coronavirus. In Trentino, secondo gli ultimi dati diffusi ieri dall'azienda sanitaria, ci sono 261 casi positivi

Pubblicato il - 15 marzo 2020 - 14:12

TRENTO. Era stata ricoverata all'ospedale di Arco per l'aggravarsi della sua situazione sanitaria e prima era ospitata alla casa di riposo di Bezzecca dove sarebbero presenti altri casi positivi.

 

I sanitari sono in attesa di avere la conferma ufficiale ma si tratterebbe della terza vittima in Trentino per coronavirus.

 

Il primo decesso ha riguardato una donna anziana di Borgo mentre la seconda vittima era stato invece don Luigi Trottner di 86 anni di Vigo di Fassa e parroco a Campitello.

 

Salgono quindi a otto le morti in Trentino Alto Adige per Covid 19.

 

In tutto, per quanto riguarda il Trentino, i casi positivi (aggiornati a ieri pomeriggio) sono 261. Cinque le persone guarite mentre tra le persone contagiate, 174 sono curate a casa in isolamento fiduciario, 58 ricoverate nei reparti di malattie infettive, 10 nei reparti ad alta intensità e 12 in terapia intensiva.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 11:55

Il manifestarsi dei sintomi da Covid-19 nella famiglia di Nicola Canestrini ha portato l'avvocato a denunciare una situazione di disorganizzazione dell'Azienda sanitaria. Da giorni, infatti, le richieste di fare un tampone finiscono nel nulla, visto anche che a Rovereto non è possibile effettuarli a pagamento. "Disorganizzazione a marzo comprensibile, ora non più''

23 ottobre - 12:35

Sono numerosi gli utenti che stanno riscontrando problemi a navigare su internet e il blocco totale delle chiamate 

23 ottobre - 11:18

Il rapporto contagi/tamponi si attesta al 10% perché i test eseguiti sono stati oltre 2.800. Dato in linea con quello rilevato ieri nel vicino Trentino dove, però, si contano molti più morti (dalla seconda ondata sono già 18 contro i 3 di Bolzano)

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato