Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, nonostante i divieti va a scalare in solitaria e facendo Dry-tooling precipita a terra. Lo salvano i soccorritori

Un 33enne del posto ha raggiunto una falesia di Madonna di Campiglio ma qualcosa è andato storto ed è stato trovato a terra ferito. Costretto a intervenire il soccorso alpino, l'elicottero, un'ambulanza e i vigili del fuoco

Pubblicato il - 06 aprile 2020 - 17:33

MADONNA DI CAMPIGLIO. Sarebbe caduto da una falesia per sbattere violentemente al suolo. Un ragazzo di 33 anni, questo pomeriggio, intorno alle 15.30 ha voluto sfruttare la bellissima giornata primaverile e, nonostante i divieti e le regole stringenti per evitare che il coronavirus continui la sua diffusione, si è recato su una parete di roccia vicina all'Hotel Fontanelle, la prima struttura alberghiera che si trova prima di entrare a Madonna di Campiglio, a quota circa 1.500 metri di altitudine.

 

Qui è stato trovato a terra, ferito al volto e delle contusioni al bacino dopo essere caduto da alcuni metri. Il giovane infatti stava praticando in solitaria il Dry-tooling una tecnica che consiste nello scalare una parete di roccia utilizzando l'attrezzatura da ghiaccio, e quindi picozza e ramponi.

 

A dare l'allarme i familiari del giovane che non vedendolo rientrare hanno allertato i soccorsi. Sul posto, subito, si è attivata la macchina dei soccorsi compresi i sanitari già duramente messi alla prova dall'emergenza coronavirus che da un mese, circa, sta provando il sistema costringendo medici e infermieri a turni massacranti e a gravi rischi. Lo ''state a casa'' allora ha una doppia valenza e lo ripetiamo ancora: non solo serve a ridurre le possibilità di contagio ma serve anche ad evitare che si verifichino incidenti che rischiano di mettere in ulteriore difficoltà l'apparato dei soccorsi (QUI IL VIDEO del Soccorso Alpino che spiega proprio questo). 

 

Il coordinatore dell'Area operativa Trentino occidentale del Soccorso Alpino e Speleologico Trentino ha chiesto l'intervento dell'elicottero e di una squadra di operatori della Stazione Madonna di Campiglio. L'infortunato, un uomo del posto, si trovava alla base della falesia in stato cosciente. È stato raggiunto dai soccorritori e dall'equipe medica; dopo essere stato stabilizzato, è stato verricellato a bordo dell'elicottero per il trasferimento all'ospedale Santa Chiara di Trento. Sul luogo dell'incidente anche un'ambulanza e i vigili del fuoco di Campiglio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 10:44

Mentre in Trentino aumentano i contagi, sul fronte scuola il presidente Fugatti ha espresso la volontà di discostarsi rispetto al Dpcm evitando di riconvertire le scuole superiori per il 75% alla didattica a distanza. Ma altre sono le criticità intraviste dai docenti, tra cui la mancanza dell'obbligo di indossare la mascherina in classe. Pubblichiamo a riguardo una lettera di un insegnante. "E' la causa di questo aumento vertiginoso dei casi"

26 ottobre - 20:41

Secondo Fugatti ci sono ancora “migliaia e migliaia di persone che attendono la cassa integrazione”, ma per il segretario della Cgil è vero solo in parte e soprattutto anche la Provincia è in ritardo: “Dei circa 15 milioni promessi ai lavoratori solo una minima percentuale è stata erogata”

26 ottobre - 21:16

A pochi giorni dal via è stata annullata la fiera Modena Skipass che segna solitamente l'avvio della stagione invernale, un effetto dell'ultimo Dpcm del premier Giuseppe Conte. Maurizio Rossini, Ceo di Trentino Marketing: "Si lavora a protocolli condivisi con le Regioni dell'arco alpino. L'inverno è fondamentale anche per quello che rappresenta in termini di posti di lavoro"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato