Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, Oberrauch: "In Alto Adige alcuni medici risultati positivi al tampone"

La conferma arriva dalla presidente dell'ordine dei medici di Bolzano, Monica Oberrauch che, però, non ha fornito ulteriori informazioni riguardo il numero di infetti

Pubblicato il - 09 marzo 2020 - 11:22

BOLZANO. "Alcuni medici sono risultati positivi al tampone e quindi risultano infetti da coronavirus", ha confermato oggi, 9 marzo, la presidente dell'ordine dei medici di Bolzano, Monica Oberrauch.

 

Attualmente questi si trovano in isolamento. La presidente non ha però fornito ulteriori informazioni sull'identità e sul numero dei medici risultati positivi.

 

Nel territorio altoatesino sale quindi il numero di positivi che ieri, 8 marzo, ammontava a 27.

 

Sono più di 200 i test finora condotti in Alto Adige e con questo dato sta crescendo anche il numero di altoatesini che ora si trovano in quarantena. L'ultimo aggiornamento, risalente a sabato 7 marzo, riportava 203 persone in isolamento domestico.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 05:01

Le incertezze sono enormi e probabilmente tutto resta sul tavolo, un vertice di presidente e assessore per riconoscere l'autonomia decisionale dei territori. L'unico contributo della Provincia è quello di impostare un protocollo sanitario che stabilisca le modalità di organizzazione degli eventi da firmare

23 ottobre - 09:59

Lo sciopero è stato indetto per 24 ore e riguarda anche il Trentino. In particolare i treni regionali potrebbero subire delle modifiche. Nel frattempo Trenitalia ha attivato un numero verde

23 ottobre - 09:27

Il premier Conte si è dato una settimana o dieci giorni di tempo per decidere. Si dovranno valutare gli effetti delle misure che sono state messe in campo nei giorni scorsi. Si stanno già pensando, però, nuove strette anti covid. Intanto le Regioni sulle chiusure vanno in ordine sparso 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato