Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, sono 244 i casi in Alto Adige. Nella giornata della sesta vittima arriva però anche un dato positivo: guarito il primo paziente affetto da Covid-19

Il bilancio comunicato dall'Azienda sanitaria altoatesina racconta di 244 casi in provincia (38 in più di ieri) con 990 persone in isolamento domiciliare e 17 pazienti in terapia intensiva. Gran parte dei malati ha più di 60 anni. Guarito clinicamente il primo infettato

Pubblicato il - 16 March 2020 - 12:29

BOLZANO. Nel giorno in cui l'Alto Adige annuncia la sesta vittima di Covid-19, una donna 88enne residente ad Ortisei, in Val Gardena, il numero dei contagiati in provincia di Bolzano sale a 244, con 38 nuovi casi rispetto alla giornata di domenica 15 marzo.

 

I pazienti attualmente ricoverati in terapia intensiva, sottolinea l'Azienda sanitaria di Bolzano, sono 17, mentre 54 sono le persone ricoverate in ospedale. L'attività di accertamento prosegue senza sosta: domenica le persone esaminate attraverso il tampone sono state 243, 38 delle quali sono risultate positive. Il numero totale di test esaminati è aumentato a 1740, con 1249 persone sottoposte al test.

 

Sulle 54 persone ricoverate in ospedale, ricorda Apss Alto Adige, 19 non sono ancora state dichiarate positive, ma vengono considerate sospette di infezione. 11 pazienti che sono stati ricoverati in terapia intensiva sono risultati negativi al Covid-19, mentre altri 2 sono attualmente casi sospetti.

 

La gran parte dei pazienti ricoverati in terapia intensiva ha più di 60 anni. Contrariamente alle voci circolate, in Alto Adige non ci sono bambini in terapia intensiva. 990, invece, sono le persone attualmente in quarantena domestica.

 

Assieme alla notizia tragica della morte della sesta paziente affetta da Coronavirus, arriva dall'Alto Adige un primo dato positivo: il primo paziente di cui si è avuta notizia, infatti, è ad oggi considerato clinicamente guarito. È stato già dimesso e rimarrà in quarantena fino a settimana prossima. In quel momento, dopo un test di controllo finale, potrà finalmente riprendere la sua vita normale.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 giugno - 09:20
Mistero sul lago di Garda dove, a bordo di un’imbarcazione arenata, è stato rinvenuto il cadavere di un uomo. Il natante presenta danni da urto [...]
Cronaca
20 giugno - 10:08
I giovani coinvolti nell’incidente hanno rispettivamente 19, 21 e 22 anni e una volta estratti dalle lamiere sono stati presi in carico dai [...]
Cronaca
20 giugno - 09:42
Le condizioni del ragazzo, di soli 19 anni, erano apparse subito molto gravi. Purtroppo le ferite riportate nello schianto si sono rivelate fatali, [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato