Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, torna a salire il contagio in Alto Adige. Sono 475 i nuovi positivi. E a Brunico, Predoi e Selva dei Molini "scatta" lo screening di massa

Nell'ultimo bollettino sulla situazione Coronavirus in provincia, i casi registrati sono 475, di cui 220 risultati positivi ai test molecolari. Crescono le voci del contagio in ospedale, mentre i decessi sono 2. Il bilancio in questa seconda ondata sale ancora

Di Davide Leveghi - 30 December 2020 - 11:41

BOLZANO. Numeri del contagio in aumento in Alto Adige, dove nelle ultime 24 ore sono stati registrati ben 475 nuovi positivi al Coronavirus, divisi fra 220 casi testati positivi da pcr (su 2358 tamponi) e 255 casi testati positivi dai test antigenici (su 3061 test rapidi effettuati). L'indice contagi/tamponi cresce rispetto alla giornata di lunedì 29 dicembre, passando al 9,33% per i molecolari, all'8,33% per i rapidi e all'8,77% complessivo.

 

Il numero di persone contagiate e risultate positive ai test pcr da inizio epidemia sale a 29.234. I decessi aumentano di 2 unità, attestandosi a 437 in questa seconda fase, a 731 in totale da marzo.

 

Per quanto riguarda le voci del contagio in ospedale, con dati ancora fermi alla giornata di lunedì 29 dicembre, si segnala un aumento rispetto a domenica 28 dicembre, sia nei ricoverati nei normali reparti ospedalieri (190), sia nei reparti di terapia intensiva (22). Il numero di persone ricoverate nelle strutture private si attesta a 136, mentre sono 37 i pazienti Covid-19 in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes (divisi fra 31 a Colle Isarco e 6 a Sarnes).

 

Crescono le persone in isolamento domiciliare. Sono 6813.

 

Il rilevante tasso di contagio registrato nella città di Brunico e nei paesi di Selva dei Molini e Predoi ha spinto l'Azienda sanitaria a decidere per un altro screening di massa focalizzato su queste realtà. Organizzato nell'ambito della “Fase 2” del monitoraggio del contagio in provincia, il test si terrà nelle giornate di sabato 2 e domenica 3 gennaio dalle 8 alle 18. “E' giunto il momento di assumersi nuovamente la responsabilità – per noi stessi e per gli altri”, ha affermato il sindaco del centro pusterese Roland Griessmair.

 

I numeri in breve:

Test PCR:

Tamponi effettuati ieri (29 dicembre): 2.358

Nuovi casi testati positivi da PCR: 220

Numero delle persone testate positive da PCR al coronavirus: 29.234

Numero complessivo dei tamponi effettuati: 359.695

Numero delle persone sottoposte al test PCR: 162.050 (+565)

 

Test antigenici:

Test antigenici eseguiti ieri: 3.061

Numero delle persone testate positive dai test antigenici: 255

 

Altri dati:

Pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri: 190 (al 29/12)

Pazienti Covid-19 ricoverati nelle strutture private convenzionate: 136 (al 29/12)

Pazienti Covid-19 in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes: 37 (31 a Colle Isarco e 6 a Sarnes) (al 29/12)

Numero di pazienti Covid ricoverati in reparti di terapia intensiva: 22 (al 29/12)

Decessi complessivi (incluse le case di riposo): 731 (+2)

Persone in isolamento domiciliare: 6.813

Persone che hanno concluso la quarantena e l'isolamento domiciliare: 66.980

Persone alle quali sinora sono state imposte misure di quarantena obbligatoria o isolamento: 73.793

Persone guarite da PCR 17.901 (+294). A queste si aggiungono 1.520 (+5) persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate negative al test; inoltre persone guarite per indagine epidemiologica: 6.606 (+39).

Collaboratori/collaboratrici dell'Azienda sanitaria positivi al test: 1.218, di questi 780 guariti. Medici di medicina generale e pediatri di libera scelta: 37, di questi 26 guariti (al 05.12.)

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 January - 19:59

Il numero dei pazienti covid scende ancora e si posiziona a 260, ma la notizia incoraggiante sta anche nel forte calo dei decessi che oggi si fermano ad 1 solo caso avvenuto a Mori. Dei nuovi casi positivi, gli asintomatici sono 75 mentre i pauci sintomatici sono 96. Ci sono altri 19 casi di bambini e ragazzi in età scolare che hanno contratto il virus (le classi in quarantena ieri erano 24) e di questi 3 piccoli hanno meno di 5 anni. Gli ultra settantenni invece sono 30

22 January - 18:49

Intervenuto nella conferenza stampa sulla situazione Covid in provincia, il direttore della Prevenzione dell'Apss Antonio Ferro spiega l'errore nella somministrazione a 12 operatori dell'ospedale di Rovereto di una soluzione fisiologica al posto dei vaccini. "Questo dimostra quanto siano importanti i controlli"

22 January - 17:57

Sul fronte della campagna di vaccinazione,  sono stati somministrati 12.866 vaccini, di cui 3.281 ad ospiti di residenze per anziani. Si registrano 19 nuovi casi di bambini e ragazzi in età scolare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato