Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, troppi assembramenti per gli aperitivi serali all'aperto. Il Codacons: ''Siano vietati dai Comuni dal venerdì alla domenica''

La richiesta è arrivata dopo i vari episodi registrati in diverse zone d'Italia di assembramenti durante l'aperitivo serale. Rienzi: "Lo chiediamo per evitare la risalita dei contagi che porterebbe inevitabilmente ad un nuovo lockdown”

Pubblicato il - 20 May 2020 - 17:18

TRENTO. Nei giorni scorsi non sono mancati anche in Trentino alcuni episodi di assembramenti soprattutto serali per il ritorno al tanto amato aperitivo. Situazioni che hanno creato non poche polemiche con prese di posizione forti anche da parte di alcuni sindaci.

 

Sulla situazione ad intervenire ora è il Codacons proponendo alle Regioni e ai Comuni di vietare gli aperitivi all'aperto nei luoghi pubblici dal venerdì alla domenica “per evitare la risalita dei contagi che porterebbe inevitabilmente ad un nuovo lockdown” spiega in una nota.

 

“Chiediamo a Regioni e Comuni di vietare dal venerdì alla domenica aperitivi all’aperto nei luoghi pubblici, limitando la possibilità di consumazione esclusivamente al tavolo e all’interno dei locali, previa prenotazione – afferma il presidente Carlo Rienzi – Capiamo la voglia dei giovani di tornare alle vecchie abitudini e condividere momenti di socialità, ma al momento il rischio è troppo elevato e può essere controllato solo attraverso ordinanze e divieti”.

 

Per tale motivo il Codacons chiede alle varie amministrazione di attivarsi vietando gli aperitivi in piedi nei luoghi della movida, sanzionando chi non rispetta le disposizioni e prevedendo prezzi calmierati e sconti sui listini per le consumazioni al tavolo prenotate dal venerdì alla domenica, in modo da disincentivare gli assembramenti fuori dai locali.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 26 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
28 maggio - 17:49
In regione la spesa addizionale legata ai prezzi energetici risulterà il 100% in più rispetto a quella registrata dagli Artigiani in Lombardia o [...]
Cronaca
28 maggio - 15:33
La misura di sorveglianza speciale è stata chiesta per 5 anni durante i quali la persona avrà diverse limitazioni in termini di movimento e non [...]
Cronaca
28 maggio - 17:14
Una grossa pianta era stata adagiata su un terreno ripido per sezionarla quando ad un certo punto il tronco è scivolato a valle ed ha travolto [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato