Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, violano le restrizioni e fanno festa nel bosco con falò, alcol e droga: 4 giovani individuati dall'elicottero, la multa rischia di essere salata

I giovani erano nascosti nel bosco da alcuni giorni e stavano bivaccando in località Noal, circa un chilometro da Sedico in provincia di Belluno. I carabinieri hanno intuito che in zona stava succedendo qualcosa di strano e così si è levato in volo l'elicottero, mentre alcune squadre si sono mosse a terra

Pubblicato il - 13 aprile 2020 - 16:57

BELLUNO. Sono stati individuati dall'elicottero Ab412 dei carabinieri, un gruppetto di quattro giovani stava bivaccando e festeggiando il giorno di Pasqua nel bosco. Non solo, i ragazzi sono stati trovati in possesso di alcuni grammi di droga e aveva anche acceso un falò, attività vietata da una ordinanza regionale. Il conto rischia di essere davvero salato per oltre 2 mila euro a testa di multa. 

 

I giovani erano nascosti nel bosco da alcuni giorni e stavano bivaccando in località Noal, circa un chilometro da Sedico in provincia di Belluno. I carabinieri hanno intuito che in zona stava succedendo qualcosa di strano e così si è levato in volo l'elicottero. 

 

Dopo alcune rotazioni per scandagliare l'area, i militari hanno notato i giovani immersi nella boscaglia.

 

Nel frattempo si sono mosse le squadre a terra che s sono destreggiati nell'area boschiva per setacciare la zona, fino a quando i 4 ragazzi sono stati bloccati.

 

Nel corso della perquisizione ecco un'altra sorpresa, i giovani sono stati trovati in possesso di alcuni grammi di sostanza stupefacente quali Speed, una anfetamina, e hashish

 

Oltre alla sanzione per aver violato le disposizioni del Decreto del presidente del Consiglio dei ministri in gruppo e la detenzione di droga, i ragazzi avevano anche accesso il fuoco, un'attività vietata da una precisa ordinanza regionale che prevede una sanzione di 2.064 euro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 ottobre - 20:05

Ci sono 44 pazienti nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, nessuno si trova nel reparto di terapia intensiva ma 7 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 79 positivi a fronte dell'analisi di 1.521 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 5,2%

19 ottobre - 19:53

Mentre ci sono oltre 170 lavoratori che scioperano e lottano per i loro diritti, in consiglio provinciale l'assessore competente ha fatto il punto sulla loro situazione spiegando: ''E’ chiaro che non è intenzione della Pat assecondare decisioni che impattano negativamente sulle condizioni di benessere dei lavoratori, che sono i nostri lavoratori trentini, ma non possiamo però ignorare le istanze che vengono dal tessuto produttivo''. Per il segretario della Cgil ''Fugatti abbandona i lavoratori al proprio destino''

19 ottobre - 17:44

Sono stati analizzati 1.521 tamponi, 79 i test positivi nelle ultime 24 ore. Il rapporto contagi/tamponi si attesa a 5,2%. Ci sono 6 classi in più in isolamento a causa dell'epidemia Covid-19

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato