Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, ci sono meno restrizioni e decidono di organizzare una festa a base di alcolici. Multati sei ragazzi tra i 19 e i 29 anni

Non hanno rispettato il divieto che ancora esiste di assembramento. Tre sono stati sanzionati con 400 euro mentre altre tre, recidivi, con 800 euro

Pubblicato il - 07 May 2020 - 09:24

BELLUNO. Avevano organizzato una sorta di festicciola alcolica vicino ad un bosco infrangendo il divieto in assembramento e senza ovviamente mantenere le distanze di sicurezza. A finire nei guai sono stati 6 ragazzi dai 19 ai 26 anni che sono stati sanzionati con multe da 400 e 800 euro.

 

La vicenda è avvenuta le scorse sere quando alle 22 i carabinieri di Agordo e Falcade sono state chiamati da alcuni residenti per il rumore che sentiva provenire da un luogo vicino alla boscaglia e provocato da un gruppo di ragazzi.

 

I militari, giunti sul posto, si sono trovati davanti sei giovani che stavano bevendo alcolici e, seppur muniti di mascherina, non rispettavano le distanze tra loro avendo formato una sorta di cerchio alcuni in piedi e altri seduti.

 

I carabinieri hanno provveduto all'identificazione dei giovani. Tre sono stati sanzionati con 400 euro mentre altre tre, già recidivi, hanno ricevuto una multa di 800 euro.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 26 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ricerca e università
27 maggio - 20:30
Dai risultati della ricerca presentata a Innsbruck emerge un chiaro divario tra Nord e Sud dell'Euregio per lo stress fisico, mentre è [...]
Politica
27 maggio - 20:54
Fratelli d'Italia ha voluto lanciare anche in Trentino la staffetta informativa, "Onda Tricolore contro le mafie", promossa dai Dipartimenti [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato